Nella sfida di sabato contro il Leicester City, Aguero è andato a bersaglio ben quattro volte tornando prepotentemente in corsa per il titolo di capocannoniere della Premier League (21 gol, uno in meno di Salah, due di Kane). Non solo: l’argentino ha realizzato il suo terzo poker da quando veste la maglia del Manchester City. Nel massimo campionato inglese un giocatore dei Citizens ha realizzato quattro gol in una singola partita in quattro occasioni: escludendo le tre del Kun, la quarta, nonché prima cronologicamente, è quella di Edin Dzeko.

Tottenham-Manchester City 1-5 (28 agosto 2011), Edin Dzeko – Il primo dei quattro poker realizzati dai giocatori dei Citizens è datato agosto 2011: in occasione della terza giornata di Premier League la squadra allora allenata da Roberto Mancini (e futura campione d’Inghilterra) si impose con un roboante 5-1 a White Hart Lane. Il mattatore della giornata fu l’attaccante ora in forza alla Roma, Edin Dzeko che stese la difesa dei padroni di casa con una facilità inaudita. Il quinto gol lo realizzò Aguero.

Manchester City-Tottenham 4-1 (18 ottobre 2014), Sergio Aguero –  Gli Spurs sono la squadra che più stimola i giocatori del City. Nel 2014 uno scatenato Sergio Aguero trascinò i Citizens alla vittoria in una partita decisamente controversa: furono ben quattro i calci di rigore fischiati da Jonathan Moss, tre per i padroni di casa e uno per il Tottenham, l’argentino ne realizzò 2/3, Soldado sbagliò il suo penalty.

Manchester City-Newcastle 6-1 (3 ottobre 2015), Sergio Aguero – Il secondo poker realizzato dal Kun è targato ottobre 2015 quando all’Etihad si consumò il massacro del Newcastle (che a fine stagione sarà costretto ad abbandonare la categoria). In quell’occasione Aguero, in stato di grazia, esagerò mettendo a segno addirittura 5 gol mentre De Bruyne firmò il sesto.

Manchester City-Leicester 5-1 (10 ottobre 2018), Sergio Aguero – Oltre due anni dopo l’ultimo poker, l’argentino è tornato a farsi dannare dai portieri avversari: nell’ultima giornata della Premier League è stato Schmeichel a ricevere quattro sberle da Sergio Aguero tra le quali un meraviglioso lob figlio di una disattenzione piuttosto grave proprio dell’estremo difensore del Leicester City. Sterling è entrato sul tabellino dei marcatori riscattando il clamoroso errore contro il Burnley della settimana scorsa.