Doccia fredda per Ten Hag che vede il Psv allontanarsi di nuovo: la formazione capitolina crolla all’AFAS Stadion contro un AZ Alkmaar perfetto e trascinato dal solito Til, ancora a segno. Il centrocampista si sta consacrando con prestazioni eccezionali ed è pronto per il salto di qualità in una big olandese. L’Ajax rimedia un ko pesante, proprio prima dello scontro diretto che si disputerà subito dopo la sosta per le nazionali. Altra tegola? L’infortunio di Ziyech che potrebbe saltare la Juventus in Champions League a causa di un risentimento muscolare.

AJAX, GIORNATA NERA: KO, PSV IN FUGA E ZIYECH INFORTUNATO

Giornata nerissima per l’Ajax che non poteva chiudere peggio il 26° turno: la società di Amsterdam crolla in casa dell’AZ Alkmaar, vede il Psv tornare a 5 lunghezze di distanza e deve valutare le condizioni di Ziyech che ha abbandonato la partita per infortunio muscolare.

Non un momento felice per Ten Hag, costretto a fare i conti anche con la sfortuna: nel match di campionato gli errori sono stati tanti, soprattutto quello difensivo che ha portato Til a siglare l’ennesimo gol in questo 2019. Il centrocampista, dei padroni di casa, sta trascinando la società per conquistare un 3° posto che sembrava impossibile al via del girone di ritorno. Grazie ad un Feyenoord altalenante, la missione è stata compiuta con l’aggancio dei rivali sul gradino più basso del podio, valido per un pass diretto ai preliminari di Europa League. 11 le gare del nuovo anno disputate dal ragazzo, precisamente 9 di Eredivisie e 2 di KNVB Beker, che lo hanno visto  gonfiare la rete in 7 occasioni. Til sale a quota 10, una doppia cifra sfiorata nell’anno passato, chiuso solo a 9 sigilli.

Vittima del bomber anche l’Ajax che vede allontanarsi la vetta con il Psv che riacquista il vantaggio passato: nella ventisettesima giornata andrà in scena lo scontro diretto, ultimo treno che Ten Hag non potrà perdere. Un solo risultato è richiesto al club di Amstedam: la vittoria. Più facile a dirsi che a farsi poichè il Philips Stadion, che ospiterà l’evento, non è stato ancora espugnato in questa stagione con i Boeren forti di 12 trionfi e un pareggio. Nello stadio di casa solo 4 gol subiti dei 16 totali per un fortino che potrebbe non lasciare scampo all’Ajax. Gli ajacidi, però, vantano il miglior attacco della competizione, a secco contro l’AZ, una delle poche squadre che può esultare per questo grande traguardo. Da valutare anche le condizioni di Ziyech che è stato sostituito per un infortunio muscolare: la paura è quella di dover fare a meno del marocchino anche contro la Juventus nella competizione europea.

L’Eredivisie si prende una settimana di vacanza e si prepara al 31 marzo 2019, quando le due prime della classe si giocheranno il titolo di campione d’Olanda.