Un ottavo di finale di Champions difficile risolto da due giocatori in particolare: nel difficile palcoscenico della Johan Cruijff di Amsterdam brillano Carvajal e Asensio, i due delle Merengues meno attesi per questa gara.
Una gara ostica per il Real, costretto ad affrontare un Ajax in grande forma che sin dai primi attimi di gioco mette in difficoltà la squadra di Solari. Pressing, determinazione e tanta intelligenza tattica: gli uomini di ten Hag combinano velocemente un mix letale per le Merengues, che subiscono gli avversari per buona parte del primo tempo. Sull’1-1 però Solari dà spazio a Marco Asensio, giocatore rientrato da poco da un infortunio muscolare che lo ha tenuto fuori per ben 40 giorni. Il maiorchino entra in campo conferendo una marcia in più a un Real che doveva sbloccare la partita il prima possibile. Dopo qualche tiro pericoloso Asensio finalmente, torna a mettere la propria firma in un big match, regalando a Solari l’1-2 e ritrovando il goal, assente da dicembre, dopo il 6-1 al Melilla.
L’attaccante dei Blancos segue l’azione, non si ferma e intuisce al momento giusto la lunghezza del passaggio su cui Onana interviene con poca decisione. Asensio riesce ad eludere la marcatura di de Ligt, facendo  gioire i propri tifosi. Nell’immagine si può vedere chiaramente il momento in cui l’attaccante del Real sfugge al difensore olandese.
Discorso simile per Carvajal. Il terzino classe ’92 era reduce da un infortunio al polpaccio che lo ha tenuto fermo per quasi 2 mesi. Tuttavia la sua partita è stata ottima. Con un Ajax che decide di schierare un tridente leggero, molto tecnico, la presenza di Neres davanti e di Schone alle sue spalle sarebbe stata sicuramente una grossa spina nel fianco per le Merengues. Carvajal tuttavia ha saputo interpretare bene la partita, risolvendo spesso situazioni complicate che sarebbero potute essere pericolose per il Real.
Senza contare poi il goal che in parte è anche merito suo, da come si può evincere da questa immagine. Una strepitosa cavalcata sulla fascia in contropiede poteva essere conclusa solo con un assist, e quello per Asensio ha fatto impazzire sicuramente qualsiasi tifoso del Real Madrid.
Solari al termine di questa difficile e complicata gara contro un eccellente Ajax, ri-trova Asensio e  Carvajal, due giocatori che potrebbero di certo dare nuove energie a una squadra che non ha iniziato la propria stagione nel migliore dei modi.