Una città divisa completamente a metà; Berlino, da quando l’Union ha ottenuto la promozione in Bundesliga, presenta due squadre pronte a darsi battaglia per il predominio cittadino. Se ci dovessimo basare esclusivamente sulla classifica e sul derby del due novembre scorso non avremmo dubbi: i ragazzi di Fischer sono avanti rispetto ai rivali. Andando ad analizzare nel dettaglio la stagione di entrambe, infatti, si possono notare le somiglianze tra due club il cui obiettivo è la salvezza. Unione Berlino e Hertha: in Bundesliga abbiamo una rivalità importante.

Union Berlino: inizio difficile, poi la ripresa

L’impatto con la massima serie tedesca è stato traumatico con il quattro a zero interno subito dal Lipsia; sconfitta pesante nel punteggio ma che ha permesso all’Union Berlino di capire, immediatamente, le difficoltà di un campionato completamente diverso dalla Zweite Liga. Il primo grande colpo è stato messo a segno il trentuno di agosto quando Polter e compagni hanno piegato un colosso come il Borussia Dortmund. Vittoria estemporanea; dopo quel successo, infatti, sono arrivate quattro sconfitte che hanno fatto sprofondare il club in una posizione di classifica complicata. La sosta di ottobre ha aiutato i ragazzi di Fischer. Dopo la pausa tre vittorie, la qualificazione in DFB-Pokal e la sensazione di poter raggiungere una salvezza tranquilla.

Hertha Berlino, montagne russe

Il pareggio con il Bayern Monaco, all’esordio in Bundesliga, avevano fatto pensare ad un campionato diverso in cui i ragazzi di Covic avrebbero potuto lottare per un posto in Europa; sensazione venuta meno dai successivi risultati. Tre sconfitte consecutive; da quel momento il club ha vissuto su delle montagne russe: quattro risultati utili a cui hanno fatto seguito duecentosettanta minuti senza successo. Rendimento altalenante per una squadra che non sembra trovare la strada giusta per vivere una stagione tranquilla. Dopo la sosta un calendario complicato in cui l’unica sfida alla portata è quella con l’Augsburg.

Union Berlino e Hertha: la pausa per ricaricare le batterie prima di un ciclo di partite che potrà dirci di più sulle due squadre di Berlino.