Il Borussia Monchengladbach scendeva in campo con una missione: tornare al comando della Bundesliga. Le Fohlen, dopo la sconfitta del Bayern Monaco, volevano i tre punti per passare due settimane davanti a tutti. Situazione assente dalla tredicesima giornata del 1985 quando il Gladbach si impose tre a due sul campo del Dortmund (era il primo novembre). Oggi al Borussia-Park arrivava un Augsburg reduce dalla sconfitta con il Leverkusen e alla ricerca di preziosi punti salvezza; i ragazzi di Schmidt non hanno potuto nulla contro la voglia dei padroni di casa avanti quattro a zero a fine primo tempo (cinque a uno il punteggio finale). Successo storico per il Monchengladbach tornato primo a distanza di trentaquattro anni.

Borussia Monchengladbach, due settimane da capolista

Una giornata attesa da trentaquattro anni; il Borussia Monchengladbach ha messo in campo tutta la voglia di chi non vince il Meisterschale dal 1977. Troppo presto per dire se le Fohlen potranno competere fino alla fine con una squadra come il Bayern, più abituata a determinati palcoscenici. Vietato, però, non prendere in considerazione i ragazzi di Rose alla quarta vittoria consecutiva; una striscia con dieci goal fatti e solo uno subito. E’ proprio il miglioramento nella fase difensiva la notizia migliore per il Gladbach; dalla sconfitta con il Lipsia è cambiato qualcosa con le due mezzali ad aiutare costantemente i quattro davanti a Sommer. In fase offensiva non ci sono mai stati problemi con il tridente trascinato dal giovane Thuram. Non sarà la squadra migliore della Bundesliga ma hanno quella determinazione che potrebbe essere un fattore determinante. L’impegno in Europa rischia di togliere energie fisiche e mentali? Sicuramente ma l’inizio delle Fohlen nella competizione internazionale è indicativo di come la squadra voglia provare a compiere una vera e propria impresa.

Cinque a uno sull’Augsburg con Herrmann, due goal e un assist, assoluto protagonista e primo posto in classifica. Il Borussia Monchengldbach si prepara a vivere la sosta più dolce degli ultimi trentaquattro anni.