Terminati i tre giorni europei si ritorna in campo con i club; la quinta giornata di Bundesliga ci regala un match davvero interessante. Alla Commerzbank-Arena l’Eintracht ospita il Dortmund in una sfida importante per il futuro di entrambe. Le Adler devono riscattare la pesante sconfitta interna con l’Arsenal nella prima giornata di Europa League mentre il BVB cerca conferme dopo l’ottima prestazione fornita al cospetto dei Blaugrana. I padroni di casa per non perdere ulteriore terreno dal quarto posto, gli ospiti con l’obiettivo di restare in scia del Lipsia capolista.

Eintracht, vincere per il quarto posto

L’andamento dell’Eintracht Francoforte nelle prime quattro giornate di Bundesliga è perfettamente equilibrato: due vittorie e due sconfitte. I ragazzi di Hutter hanno ottenuto i sei punti davanti al proprio pubblico ed è proprio in casa che vogliono tornare a sorridere dopo lo stop europeo. Non sarà una partita semplice ma servirà per capire la stagione delle Adler. Una squadra completamente rivoluzionato dal mercato estivo con gli innesti di Bas Dost e André Silva al posto di un tridente capace di far sognare una tifoseria intera (parliamo ovviamente di Haller, Jovic e Rebic); non è semplice far apprendere una filosofia di gioco come quella dell’Eintracht. Hutter ci sta provando e il banco di prova con il Borussia sarà determinante per capire a che punto è il nuovo Francoforte.

Dortmund, obiettivo continuità

Bayer Leverkusen, Barcellona ed Eintracht Francoforte; l’obiettivo è uscire indenne da questo trittico. Il BVB vuole i tre punti per terminare nel migliore dei modi il primo ciclo ravvicinato di partite; un risultato positivo confermerebbe le ambizioni di una squadra il cui obiettivo è quello di detronizzare il Bayern Monaco. La gara della Commerzbank-Arena sarà un altro test per la retroguardia delle Wespen, vero punto interrogativo in questo avvio di stagione. Dopo i clean sheet contro Leverkusen e Barca serve la conferma, quasi, definitiva. Il Dortmund, contro una squadra in fase di costruzione, non può permettersi passi falsi.