Seconda giornata di Championship, questi i numeri più significativi: 26  reti complessive, 6 vittorie casalinghe, 5 pareggi e un solo successo esterno, a differenza della prima giornata, dove le squadre in trasferta hanno ottenuto ben 7 successi. Nessun giocatore ha realizzato più di una rete.

A punteggio pieno dopo due turni di Championship rimangono solo Sheffield Wednesday e il sorprendente Charlton dopo i successi rispettivamente contro Barnsley e Stoke City. Le Owls di Lee Bullen superano 2-0 i Tykes grazie ad una rete per tempo, mentre la formazione di Lee Bowyer batte con un netto 3-1 i Potters al The Valley. La grande classica del calcio inglese e big match di giornata tra Leeds United e Nottingham Forest termina 1-1, con Lewis Grabban che risponde al vantaggio iniziale di Pablo Hernandez arrivato a due reti in due partite. Primo successo anche per il Cardiff City che beffa in pieno recupero il Luton Town grazie al gol del nuovo acquisto Isaac Vassell prelevato pochi giorni prima dal Birmingham City, mentre il Fulham trova i primi tre punti in campionato battendo 2-0 il Blackburn Rovers a Craven Cottage con i gol di Tom Cairney e Mitrovic. Trovano la prima vittoria stagionale anche Preston North End, Brentford e Hull City che hanno la meglio rispettivamente su Wigan, Middlesbrough e Reading. Il Birmingham City di Pep Clotet non va oltre l’1-1 casalingo contro il Bristol City, così come il West Bromwich Albion che viene raggiunto dal Millwall ad un quarto d’ora dal termine al The Hawthorns. Rischia la sconfitta il Qpr che a Loftus Road va sotto contro l’Huddersfield Town, ma riesce nel finale a trovare la rete del pareggio con Grant Hall. Anche da Pride Park non è uscito nessun vincitore, con lo 0-0 finale tra Derby County e Swansea City che porta entrambe le squadre a quota 4 punti in classifica.