Sedicesima giornata di Championship, questi tutti i numeri: 28 le reti complessive, 8 vittorie interne, 2 pareggi, e 2 successi esterni. Ryan Manning del Rotherham United e Teemu Pukki del Norwich City sono i due giocatori autori di una doppietta.

Promozione diretta

Immancabile anche questa settimana il cambio al comando della classifica di Championship, con il nuovo duo composto da Norwich City e Leeds United a quota 30 punti. I Canaries confermano il loro stato di grazia travolgendo 4-0 lo Sheffield Wednesday in casa delle Owls, trascinati dai due gol del finlandese Pukki autentico uomo in più in questa prima parte di stagione. Il Leeds invece torna in testa andando a vincere a Wigan grazie alle reti firmate da Hernandez e Roofe che ribaltano la rete del vantaggio dei Latics siglata da James.

La zona playoff

In terza posizione scende lo Sheffield United battuto a City Ground dalla rete del solito Lewis Grabban che permette al Nottingham Forest di conquistare la sesta posizione. Dietro le Blades la coppia formata da Middlesbrough e Derby County entrambe a quota 28 punti. I Rams mettono fine all’imbattibilità del Birmingham City che durava dal mese di agosto, vincendo 3-1 con le firme di Bennett, Wilson e Marriott. Il Boro dopo la conquista dei quarti di finale di Carabao Cup, non va oltre lo 0-0 contro lo Stoke City mettendo in mostra tanto la consueta solidità difensiva, quanto la sterilità in quella offensiva.

Up & Down

Dal settimo posto in giù prosegue la bagarre con undici squadre in sei punti: dal Wba con 25, allo Sheffield Wednesday con 19. Nel gruppone che insegue le prime sei posizioni c’è sempre l’Aston Villa dopo il secco 2-o al Bolton, ma anche il sempre più sorprendente Blackburn Rovers uscito vittorioso dallo scontro diretto col Qpr. Primo successo per il Brentford targato Thomas Frank che nel derby londinese supera 2-0 il Millwall. Brutto stop invece per lo Swansea City sconfitto dal Rotherham United.

La zona retrocessione

Rimangono invariate le ultime tre posizioni della classifica di Championship nonostante i successi comunque importanti del Reading (3-2 sul Bristol City) e dell’Hull City (1-0 al Wba). Muove la classifica, ma rimane all’ultimo posto l’Ipswich Town fermato sull’1-1 dal Preston North End.