Terzo giorno di Coppa d’Austria che precede l’ultima gara di martedì tra Austria Klagenfurt e Sankt Pölten, ma che di fatto conclude ls maggior parte del programma. Finiscono a disputare il turno domenicale il nobile Rapid Vienna e le due squadre impegnate giovedì in Europa League, l’Altach e lo Sturm Graz. A completare le squadre delle prime due divisioni ci sono le ultime due squadre della Erste Liga, il BW Linz e l’Hartberg. Turno suddiviso in tutta la giornata con le prime partite addirittura alle 11 di mattina a finire fino alle gare serali delle 19.

Occhi puntati principalmente sulla partita del tardo pomeriggio tra Schwaz e Rapid Vienna. I biancoverdi vanno in Tirolo cercando di non avere sorprese e di rispondere a tono allo 0-7 del Red Bull Salisburgo. Se i tantissimi tifosi arrivati dalla Capitale si aspettavano un risultato simile a quello dei Campioni d’Austria saranno rimasti delusi, ma senza dubbio non ci sono stati i patemi d’animo subiti dai cugini Viola. Uno 0-2 senza appello con un gol per tempo realizzati prima da Auer e poi da Schwab. La squadra più titolata d’Austria, dopo una stagione ben più che deludente, è attesa al riscatto e chissà se tornerà nei posti dove merita di stare.

Molto attesa anche la risposta dello Sturm Graz dopo la figuraccia europea contro il Mladost Podgorica, vincitore per 0-1 in Stiria. Trasferta ad Hard davanti allo splendido Lago di Costanza nel Voralberg, a due passi dalla Svizzera. I biancoblu occidentali non hanno grosse aspettative dalla stagione, se non una salvezza tranquilla, ma contro i bianconeri si cerca di fare la miglior figura possibile. La partita è tirata e difficile, ma nel primo tempo l’Hard resta in dieci per l’espulsione di Yasar. Nella ripresa lo Sturm attacca, ma trova il vantaggio solo ad un quarto d’ora dal termine con Schubert. Nel recupero prima Alar e poi ancora Schubert arrotondano per lo 0-3 finale. Non ancora fluida e brillante la manovra degli stiriani, ma di questi tempi uno 0-3 non si disprezza.

Chiamato al riscatto anche l’Altach che dopo il deludente 1-1 con la Dinamo Brest va a far visita ai vicini di casa del Dornbirn, solo 11 km dividono i due stadi. Si inizia alle 11 di mattina e dopo soli venti minuti già si sono visti quattro gol, tre dei gialloneri e uno dei biancorossi. Nella ripresa l’Altach dilaga con il secondo gol di Grbic e il definitivo 1-5 di Ngamaleu. Bella vittoria netta e rotonda, e per ribaltare il risultato giovedì in Bielorussia servirà una grande prestazione come questa.

A valanga anche le due squadre di Erste Liga. Il BW Linz va a Vienna, ospite del Karabakh Wien e grazie a due doppiette di Templ e Schagerl porta a casa un perentorio 1-5. Chissà che non si siano obbiettivi diversi da una semplice salvezza in casa Blau-Weiß. Per i neopromossi dell’Hartberg, invece, c’è una trasferta a Klagenfurt contro il SAK e anche qui cinque gol per la squadra ospite, ma senza subirne nessuno. Il miglior biglietto da visita per mettere le altre squadre della seconda serie.

Giornata senza colpi di scena e abbastanza regolare ed il Secondo Turno di Coppa d’Austria è quasi del tutto delineato.

Risultati domenica 16 luglio 2017:
Schwarzach-St.Florian 0-3
Dornbirn-Altach 1-5
Hard-Sturm Graz 0-3
Elektra-Arkadia Traiskirchen 2-1
Karabakh Wien-BW Linz 1-5
Schwaz-Rapid Vienna 0-2
SAK Klagenfurt-Hartberg 0-5