L’Heracles inanella la seconda vittoria consecutiva e prova a cancellare le 4 sconfitte di fila con un solo gol all’attivo: il successo, per 1-0 contro l’Ajax, ha risvegliato il club di Almelo che sta cercando di consolidare un posto nei playoff Europa League. Grande protagonista, nel 6-0 contro il Fortuna Sittard, è Adrian Dalmau, l’attaccante che ha siglato un poker e ha trascinato la sua compagine al trionfo: la sua ultima realizzazione era targata 2 dicembre 2018 e questa gara lo vede, per la prima volta, gonfiare la rete nel 2019.

DALMAU: LO SPAGNOLO CHE STA FACENDO DIMENTICARE ARMENTEROS

Adrian Dalmau si sta finalmente abituando ai ritmi e all’ambiente dell’Eredivisie: il calciatore spagnolo è arrivato dal Villareal dopo una stentata carriera nella penisola iberica con formazioni della Liga2. Il trasferimento, ad inizio anno, all’Heracles è stata l’occasione per far esplodere tutto il suo potenziale e, dopo un buon girone d’andata, la consacrazione sta giungendo nella seconda parte della stagione.

L’attaccante è giunto per far dimenticare Armenteros che, nel 2016-2017, riuscì a siglare ben 19 reti in 29 partite con la maglia dei bianconeri: il ragazzo classe ’94, al momento, raggiunge la doppia cifra con 10 realizzazioni in 20 incontri. La punta è cresciuta nelle giovanili del Real Madrid, ma nessuna società spagnola ha voluto dargli fiducia: Dalmau ha sempre messo in mostra un ottimo movimento senza palla con inserimenti che regalano un’alternativa alla manovra offensiva. Protegge bene il pallone, anche se pecca un po’ sulla conclusione non sempre precisa e pulita. Macchinoso nei movimenti, ma veloce negli scatti che gli permettono di seguire l’azione alla perfezione. Dopo un avvio stentato, l’ambientamento e la sfrontatezza hanno permesso al ragazzo di imporsi con gol pesanti e importanti.

L’ultima prodezza è il poker messo a segno contro il Fortuna Sittard nell’ultimo match di Eredivisie: i gialloverdi stanno avendo troppi problemi difensivi in trasferta con 16 reti subite in 3 gare. L’Heracles non si crea problemi e dopo l’impresa contro l’Ajax, cala la goleada davanti al proprio pubblico al Polman Stadion. Dalmau si porta a casa il pallone con 4 reti in 90 minuti, le prime realizzazioni del 2019. Nella prima parte di stagione solo 6 centri con una doppietta nella difficile sfida contro il Groningen vinta per 3-0: solo 2 gare in panchina e 10 marcature in 20 match disputati per la punta che sta finalmente trovando la sua dimensione dopo tanto girovagare. Armenteros, uno degli idoli della tifoseria, non viene più rimpianto grazie a delle prestazioni di grinta e cinismo che ricordano lo svedese: l’Heracles inanella la seconda vittoria consecutiva dopo 4 ko di fila e punta a consolidare un posto nei playoff Europa League, valido per staccare l’ultimo pass per la competizione europea.