Nel turno infrasettimanale di Bundesliga tante le sfide interessante; una di queste vedeva la capolista Borussia Dortmund impegnata sul campo del Dusseldorf; la capolista cercava una vittoria importante per continuare la marcia verso il titolo e tenere a distanze le inseguitrici Gladbach e Bayern Monaco. Discorso completamente diverso per i padroni di casa; i ragazzi di Funkel, in lotta per non retrocedere, volevano la seconda vittoria consecutiva per sperare nella salvezza. Alla fine il Dusseldorf compie l’impresa nel portare a casa i tre punti: Lukebakio e compagni, dopo il Bayern, fermano anche il BVB e restituiscono vita alla Bundesliga.

Lukebakio e un rapporto speciale contro le grandi

L’ennesima conferma di una stagione, fino a questo momento, entusiasmante. No, non stiamo parlando del Dortmund capolista e di un’altra vittoria dei ragazzi di Favre. Questa volta no, il BVB non è il protagonista principale del match. Quello di cui stiamo parlando è Lukebakio; l’attaccante del Dusseldorf, con la sua rete, ha contribuito in maniera decisiva alla vittoria dei suoi ragazzi contro il Borussia. Il goal di oggi non è decisivo solo per la classifica (in questo momento il club è fuori dalla lotta retrocessione); la marcatura conferma la statistica che vuole il nazionale belga implacabile nelle sfide contro squadri di alta classifica. Lukebakio, infatti, aveva già fermato il Bayern Monaco con una sensazionale tripletta; quella giornata aveva decretato la crisi dei bavaresi e l’inizio della fuga per il BVB. Oggi, invece, il classe 1997 potrebbe aver riaperto la Bundesliga (domani i ragazzi di Kovac saranno impegnati contro il Lipsia e, con una vittoria, andrebbero a meno sei dal primo posto). Quattro goal contro le due più forti del campionato; quattro goal per indirizzare, a suo piacimento, la Bundes ma soprattutto per salvare la sua squadra. Se si giocasse sempre contro Bayern e Borussia sarebbe tutto più semplice.