Cinque vittorie nelle ultime nove partite, nove risultati utili consecutivi da inizio aprile, l’Espanyol si è guadagnato l’accesso alla prossima Europa League grazie ad un finale di stagione ai limiti della perfezione. Sembrava essere una stagione tranquilla per i biancoblu di Barcellona, la zona retrocessione non è mai stata tanto vicina da spaventare e, fino ad aprile, la zona Europa League sembrava essere troppo lontana per farla diventare un obiettivo. Quello che, però, sono stati in grado di fare Rubi e i suoi ragazzi è un qualcosa di meraviglioso. La rimonta iniziata ad aprile si è conclusa con la conquista della settima posizione proprio all’ultima giornata e a farne le spese è stata un’altra squadra che pochi mesi fa non avrebbe mai immaginato di lottare per l’Europa League, l’Athletic Club.

Nell’ultimo mese e mezzo la fase difensiva ha funzionato come mai prima concedendo solamente 7 gol in 9 partite. Davanti ad un Diego López che ha giocato tutte e 38 le partite di Liga troviamo un difensore che è entrato nel mirino del Real Madrid. Mario Hermoso ha giocato una stagione pazzesca per continuità e rendimento prendendosi la scena in una squadra che ha trovato la giusta compattezza proprio nel momento più importante del campionato. A soli 23 anni Hermoso rischia di aver dato una svolta alla sua carriera perché quando comincia a metterti gli occhi addosso il Real Madrid vuol dire che stai dimostrando di valere palcoscenici ben più importanti. Qui di seguito vi lasciamo un link per scoprirne di più sul pilastro della difesa biancoblu: clicca qui.

Se la difesa ha funzionato a meraviglia bisogna citare anche una fase offensiva che ha trovato il gol con regolarità siglando 16 reti nelle ultime 9 partite. E in questo caso non possiamo assolutamente non parlare di Borja Iglesias. L’attaccante 26enne arrivato dal Celta Vigo nella scorsa estate ha letteralmente trascinato l’Espanyol a suon di gol. Sono infatti 17 i centri in Liga di un giocatore che sembra aver trovato la sua perfetta dimensione e che ora, probabilmente, si aspetta di ricevere qualche chiamata da squadre ben più quotate nell’imminente sessione di calciomercato estiva anche se per ora, a detta sua, vuole godersi questo incredibile traguardo raggiunto. Nella volata finale dell’Espanyol Borja Iglesias è stato decisivo soprattutto in due partite, entrambe vinte, che ha deciso con due doppiette. La prima è arrivata nel clamoroso successo casalingo contro l’Atletico Madrid con il risultato finale di 3-0 mentre la seconda, una settimana dopo, è valsa la vittoria contro il Leganés.

Ecco a voi tutti i gol di Borja Iglesias nella Liga 2018/2019:

Abbiamo citato quelli che secondo noi sono stati i due veri pilastri di una squadra che pochi si aspettavano di vedere cosi in alto a fine campionato. Una menzione speciale, però, va fatta anche per due centrocampisti che hanno dato equilibrio alla squadra per tutta la stagione saltando pochissime partite, parliamo di Sergi Darder e Marc Roca. L’esperienza di alcuni elementi, unita alla spinta e alla freschezza di giovani talenti, hanno portato l’Espanyol ad un traguardo impensabile. Proprio per questo motivo a Barcellona non festeggiano solo i Blaugrana ma anche la fazione biancoblu che si appresta a vivere un’estate in funzione dei preliminari di Europa League, con il sogno di qualificarsi alla fase a gironi di una competizione che negli ultimi anni è stata presa d’assalto dalle squadre spagnole.