Non c’è pace per il Fulham in questa stagione: neanche l’arrivo in panchina di Scott Parker è riuscito a mettere a posto la situazione del club londinese, ormai a un passo dal ritorno in Championship. La sconfitta nel derby contro il Chelsea ha spedito i Cottagers al penultimo posto in classifica, con soltanto 9 giornate a disposizione per conquistare i 10 punti che li separano dalla salvezza.

Ma, come se le 20 partite perse sulle 29 disputate in Premier League non fossero abbastanza, a rendere il quadro ancora più traumatico c’è la particolare statistica che riguarda i derby di Londra giocati quest’anno. Il Fulham infatti ha trovato dieci sconfitte nelle sfide contro Arsenal, Chelsea, Crystal Palace, Tottenham e West Ham, con il terribile bilancio di 6 gol segnati e 27 subiti.

Tutti i derby persi dal Fulham in questa stagione. Fonte: Footbola

Una vera e propria umiliazione per i Cottagers, diventati anche la prima squadra nella storia della Premier League a compiere quest’impresa in negativo. E adesso la condizione del club londinese è arrivata davvero al limite, tanto che nessuno dei tre allenatori che si sono avvicendati sulla panchina in questa stagione è riuscito a trovare la formula vincente per restituire ai tifosi una piccola speranza.

Neanche la grandissima esperienza di Claudio Ranieri è servita a questo Fulham per essere davvero competitivo e puntare concretamente a una salvezza tranquilla, obiettivo che sembra diventare sempre più complicato. Le ultime giornate quindi saranno cruciali: il calendario sarà il primo nemico di Scott Parker, costretto ad affrontare consecutivamente Liverpool e Manchester City prima di immergersi a pieno ritmo nelle ultime sfide-salvezza, quelle in cui servirà tutta la determinazione dei Cottagers per restare aggrappati al sogno Premier League.