Il match più interessante in questa serata di qualificazioni metteva di fronte Irlanda del Nord e Germania. La nazionale guidata da O’Neill cercava una vittoria per consolidare il primo posto nel girone; Werner e compagni, invece, erano obbligati ad uscire dal Windsor Park con i tre punti per non compromettere la partecipazione al prossimo Europeo. I padroni di casa si sono fatti prevalere nella prima frazione di gioco andando più volte vicino al vantaggio; la Germania, a differenza della gara con l’Olanda, è rimasta in partita (grazie a Neuer) per poi sfruttare la loro qualità. Il vantaggio, firmato Halstenberg, arriva al termine di un’azione di gioco collettiva. La Mannschaft conquista tre punti fondamentali in ottica qualificazione e risponde alle critiche dopo l’ultima sconfitta.

Halstenberg: un goal per l’Europeo

Serviva una risposta e questa è arrivata; la Germania fornisce una prestazione di livello e ottiene tre punti che possono voler dire Euro2020. I ragazzi di Löw nelle prossime tre partite, sfideranno Estonia, Bielorussia e Irlanda del Nord mentre i ragazzi di O’Neill dovranno affrontare, per ben due volte, l’Olanda. Ecco perché vincere questa sera era fondamentale. La Mannschaft ci è riuscita grazie ad una prestazione solida; Brandt è stato inserito per dare maggiore qualità mentre Halstenberg terzino con Ginter (poi uscito per infortunio e sostituito da Tah) spostato al centro ha garantito più equilibrio in fase difensiva. Entrambe le mosse si sono rivelate decisive visto che il talento del Dortmund ha mandato il tilt l’Irlanda del Nord mentre il reparto arretrato ha sofferto meno rispetto all’ultima gara. Nota di merito per Gnabry al suo quinto goal in cinque partite di qualificazioni. L’attaccante del Bayern, con le sue qualità, crea costantemente la superiorità numerica e si sta dimostrando l’arma in più di una nazionale ancora in fase di rodaggio.

Questa sera era fondamentale vincere e la Germania, grazie ad una perla di Halstenberg, ci è riuscita. Un goal che avvicina i prossimi europei e allontana le paure di una mancata qualificazione che avrebbe avuto conseguenze pesanti.