L’operazione “Mani Pulite” sembra essere arrivata alla fine della propria corsa, con il Kv Mechelen pericolante tra la Jupiler Pro League e la Proximus League. La squadra, dopo aver vinto lo scontro promozione contro il Beerschot, rischia di vanificare tutti gli sforzi sportivi compiuti nella stagione.

L’indagine è iniziata alla fine del 2017. Il lavoro del dipartimento investigativo penale belga è stato reso pubblico il 10 ottobre 2018. In mattinata, 184 agenti hanno effettuato 44 ricerche in tutto il paese, comprese le società calcistiche Kv Mechelen, KRC Genk, Club Bruges, RSC Anderlecht, Standard Liege, KAA Gent, KV Ostend , KV Kortrijk e KSC Lokeren.  L’allenatore del Club Brugge Ivan Leko e l’ex allenatore dell’RSC Anderlecht, Herman Van Holsbeeck, sono stati portati in tribunale per essere interrogati, ma successivamente rilasciati.

La ricerca si concentra su due partite della stagione 2017-18, vale a dire il Royal Antwerp FC – KAS Eupen (con il risultato 2-0) nella penultima giornata e KV Mechelen – Waasland-Beveren (con il risultato di  2-0) nell’ultima giornata. Si dice che l’agente Dejan Veljković abbia adottato misure per proteggere il KV Mechelen dalla minaccia della retrocessione, influenzando così il risultato di quelle partite. Il 17 ottobre 2018, i media belga hanno riferito che Olivier Myny era stato contattato per la partita KV Mechelen – Waasland-Beveren per influenzare l’esito del gioco.

Lo scenario che adesso appare al Mechelen è quello di una retrocessione: l’unico spiraglio potrebbe essere quello di una promozione in comune tra le due squadre relegate lo scorso anno in Proximus League. Infatti la federazione belga ha ammesso che nel caso i capi di colpevolezza, non toccherebbero direttamente nessun tesserato del Mechelen, la soluzione finale potrebbe essere quello di un accordo comune. Per adesso il Beerschot si rinchiude in un comunicato stampa sul proprio sito, che attende speranzosa il giudizio della giustizia sportiva belga.

Un capitolo nero del calcio, dello sport belga sta per chiudersi, con una unica certezza. Personaggi come Dejan Veljković hanno solo fatto il male del calcio fiammingo.