Il Belgio sta viaggiando senza nessun problema verso i prossimi europei; sei vittorie consecutive e primo posto nel girone con diciannove goal fatti e solamente uno subito. Roberto Martínez guida una nazionale ricca di talento anche se il successo o meno dei Diavoli Rossi passa, inevitabilmente, dalle giocate di Kevin De Bruyne (decisivo contro la Scozia con tre assist ed un goal). Il talento del Manchester City, dopo una stagione travagliata a causa dei numerosi infortuni, vuole recuperare il tempo perduto e trascinare Citizens e Belgio verso Champions League ed Europeo.

Kevin De Bruyne e la voglia di prendersi l’Europa

Due goal e otto assist tra club e nazionale; ecco il bottino di Kevin De Bruyne nelle prime cinque partite stagionali. Segno evidente di come il giocatore voglia riscattare una stagione, quella scorsa, passata più in infermeria che sul campo. L’obiettivo è duplice: vincere Champions e Europeo. Cerchiamo di capire perché può essere lui l’uomo in più per City e Belgio.

De Bruyne, grazie a Guardiola, è diventato una delle migliori mezzali in circolazione. Visione di gioco fuori dalla norma, capacità di inserimento e tanta tecnica da mettere al servizio dei compagni. Ecco le caratteristiche di un giocatore straordinario, unico nel suo genere. L’anno scorso la sua assenza si è fatta sentire specie in Champions League nella gara di andata con il Tottenham che poi passò il turno. Tra una settimana l’esordio europeo contro lo Shakhtar; l’inizio del cammino del City verso la coppa dalle grandi orecchie. Con un De Bruyne in più.

La miglior versione di De Bruyne l’abbiamo vista in nazionale contro la Scozia in una gara che ha esaltato le qualità del classe 1991 capace di realizzare tre assist e un goal. Il merito, anche in questo caso, va al tecnico; Martínez, non potendo fare lo stesso gioco di Guardiola, ha bisogno della qualità del suo numero sette a ridosso della punta. A beneficiare di questa scelta è sicuramente Lukaku e lo si è visto nella rete, dell’attaccante nerazzurro, che ha sbloccato l’ultimo match dei Diavoli Rossi. Un binomio pronto a far scintille a partire dal prossimo 12 giugno quando partirà l’Europeo.

De Bruyne, prendendo in prestito una frase automobilistica, ha scaldato i motori. A partire dalla sfida con il Norwich è pronto ad accelerare con la voglia di conquistare l’Europa.