Il weekend di Liga appena concluso, valido per la 23esima giornata di campionato, ha visto il Real Madrid prendersi la scena grazie alla splendida vittoria nel derby contro l’Atletico Madrid. Al Wanda Metropolitano le Merengues portano a casa 3 punti importanti che permettono loro di superare proprio i rivali cittadini in classifica piazzandosi in seconda posizione. Il Barcellona impatta in un pari al San Mamés e la lotta per la zona Europa League è sempre più interessante mentre nelle retrovie due ottime squadre sulla carta come Villarreal e Celta Vigo continuano ad arrancare. Tanti gol e tante emozioni nel 23esimo turno di Liga, ecco i nostri tre nomi che eleggiamo a protagonisti del weekend spagnolo.

SERGIO RAMOS (Real Madrid)

Dopo un inizio di Liga deludente, il Real Madrid sembra aver trovato la giusta quadra e il successo nel derby, in trasferta, con il risultato di 3-1 sembra essere la prova definitiva dell’ottimo lavoro che sta svolgendo Solari alla guida dei Blancos. Decisivo nel match del Wanda Metropolitano è stato, manco a dirlo, Sergio Ramos. Il capitano del Real ha siglato il rigore decisivo sul risultato di 1-1 per poi sbeffeggiare il pubblico di casa. Il carisma di Ramos è sicuramente stato uno dei punti di partenza dell’avventura di Solari che ha visto in lui un alleato per guidare una squadra allo sbando dopo le partenze estive di Zidane e Cristiano Ronaldo.

YOUSSEF EN-NESYRI (Leganés)

Nel giro di poche settimane ci troviamo a parlare ancora una volta di Youssef En-Nesyri. L’attaccante marocchino del Leganés si è letteralmente preso la scena nel match interno vinto contro il Betis siglando una meravigliosa tripletta. Salgono cosi a 8 i gol segnati in questa Liga dal numero 26 bianco blu che rappresenta ad oggi il perfetto finalizzatore in grado di portare alla salvezza un Leganés che ha visto salire i propri punti di vantaggio nei confronti del terzultimo posto a 6. I primi due gol sono da vero e proprio attaccante d’area mentre il terzo, il più bello, è arrivato dopo una cavalcata di quasi 50 metri conclusa con un sinistro di pregevole fattura che si è infilato alla destra del portiere avversario.

EZEQUIEL ÁVILA (Huesca)

Seconda vittoria consecutiva per l’Huesca che non vuole proprio abbandonare il sogno salvezza alla prima stagione della propria storia nella Liga. I rosso blu sono ultimi in classifica ma grazie ai 7 punti conquistati nelle ultime 3 giornate il distacco nei confronti del quartultimo posto si è ridotto a 6 punti. Nel successo in trasferta dell’ultimo weekend contro il Girona è stato decisivo Ezequiel Ávila. L’esterno offensivo di sinistra argentino ha messo a segno entrambi i gol che hanno permesso al suo Huesca di espugnare un campo molto ostico. Ávila trova cosi il terzo gol nelle ultime due partite, un buon momento di forma sia per lui che per la squadra in generale.