La 28esima giornata di Liga si concluderà questa sera con il posticipo tra Alavés e Betis, è tempo dunque di andare ad analizzare quello che è successo nelle nove partite giocate tra venerdì e domenica. Il Barcellona continua nella sua inesorabile marcia verso il titolo mentre la lotta per un posto in Europa League si fa sempre più interessante con ben 9 squadre in lotta per la quinta e la sesta posizione.

LOTTA PER IL TITOLO – Dopo il weekend scorso è difficile parlare di lotta per il titolo, visto però che la matematica dà ancora qualche speranza all’Atletico Madrid è giusto capire come stanno andando le prime due della classe. Il Barcellona chiude la pratica Malaga nella prima mezzora di partita, i gol di Suárez e Coutinho, uniti all’espulsione di Samuel García, hanno fatto si che Valverde e i suoi ragazzi portassero a casa altri 3 importanti punti. La prima inseguitrice del Barça è l’Atletico Madrid che, dopo il 3-0 inflitto alla Lokomotiv Mosca in settimana batte con il medesimo risultato il Celta Vigo al Wanda Metropolitano. Il mattatore della partita è stato sicuramente Antoine Griezmann autore del gol del vantaggio e dell’assist per Vitolo in occasione del raddoppio. I colchoneros hanno attualmente 8 punti di distacco rispetto ai blaugrana.

QUALIFICAZIONE ALLE COPPE EUROPEE – Il Valencia, nel big match di giornata, espugna il Sánchez-Pizjuán grazie alla prima doppietta in questa Liga di Rodrigo portando a 11 i punti di vantaggio rispetto proprio ai rojiblancos che dicono cosi quasi definitivamente addio ai sogni di Champions League. Il Real Madrid, terzo in classifica a +1 sul Valencia, porta a casa 3 punti d’oro dalla difficile trasferta di Ipurúa visto che l’Eibar ha giocato una grandissima partita ma ha dovuto capitolare di fronte allo strapotere di Cristiano Ronaldo, autore di una splendida doppietta. Come detto il Siviglia è stato sconfitto dal Valencia, ne approfitta il Villarreal che, battendo 2-0 in trasferta il Las Palmas, riduce ad un solo punto il distacco nei confronti della squadra allenata da Vincenzo Montella. Il Girona, che ricordiamo è alla prima apparizione nella Liga della sua storia, infila la terza vittoria consecutiva, battuto il Depor 2-0, mantenendo un solo punto di distacco dal sesto posto. In attesa di scoprire cosa combinerà il Betis questa sera, nel weekend appena concluso solamente Athletic Club ed Espanyol hanno portato a casa i tre punti rispettivamente contro Leganés e Real Sociedad. Dopo il Girona settimo con 43 punti, troviamo in classifica la seguente situazione: Eibar 39 punti, Celta Vigo 38, Betis 37, Getafe 36, Athletic Club ed Espanyol 35.

LOTTA PER LA SALVEZZA – Vittoria di importanza capitale quella ottenuta dal Levante sul campo del Getafe in questo weekend. La squadra di Valencia, grazie al gol di Coke al 79esimo minuto, porta cosi a 4 i punti di vantaggio sul terzultimo posto occupato dal Las Palmas. I canari sono stati sconfitti dal Villarreal e rimangono dunque fermi a 20 punti, uno in più del Depor che ha subito l’ennesima sconfitta della sua stagione questa volta sul campo del Girona. Continua ad occupare l’ultima posizione, e a questo punto è molto probabile che la occupi fino alla fine del campionato, il Malaga che ha perso tra le mura amiche contro il Barcellona.

IL POSTICIPO DEL LUNEDÌ – Posticipo molto interessante quello che andrà in scena stasera tra Alavés e Betis. I padroni di casa, in caso di vittoria, porterebbero a 14 i punti di vantaggio nei confronti del Las Palmas terzultimo raggiungendo quasi definitivamente la salvezza. Il Betis, dal canto suo, in caso di successo sorpasserebbe in un colpo solo sia il Celta Vigo che l’Eibar piazzandosi in ottava posizione a 4 punti dal Villarreal sesto.