Il Barcellona è ancora una volta Campione di Spagna: ha avuto la certezza aritmetica dopo il successo contro il Levante arrivando così a quota 26 titoli nella storia della Liga. Solamente il Real Madrid ha fatto meglio con 33.

Ma il campionato spagnolo nella sua storia non è stato solamente una tavola apparecchiata per due, anzi, sono nove le squadre a esser state Campioni di Spagna, dal 1929, considerato l’Anno Zero della Liga in quanto il primo con campionato nazionale a girone unico. Ecco qui le squadre che nella loro storia hanno vinto la Liga.

Real Madrid 33 titoli

Le Merengues sono la storia del calcio mondiale: unica squadra in Spagna ad aver vinto più di 30 campionati, con la migliore striscia di successi consecutivi arrivata a 5 tra il 1961 e il 1965. L’ultima vittoria è datata 2017, l’anno in cui arrivò anche il successo in Champions League a Cardiff contro la Juventus.

Barcellona 26 titoli

Se il 1900 è stato il secolo del Real Madrid, il 2000 è il millennio del Barcellona. Dieci titoli nazionali in 19 campionati, unica squadra ha raggiungere la doppia cifra dal 2000 in poi. Un’era dorata l’ultima, passata dai più grandi campioni della storia della Liga, segnata dal passaggio indelebile di Lionel Messi che ha ribaltato le gerarchie in Spagna. Il Barça inoltre, è sia il primo che l’ultimo Campione di Spagna della storia.

Atlético Madrid 10 titoli

L’ultima squadra a essersi frapposta al dominio Barça-Real. Il titolo del 2014 arrivato in maniera incredibile al Camp Nou ha permesso ai Colchoneros di iscriversi al club delle squadre con doppia cifra di successi in campionato. Fino al 1945 ha avuto più titoli del Barcellona, poi i blaugrana hanno preso il largo.

Athletic Club, 8 titoli

A Bilbao gioca una delle tre squadre a non essere mai retrocesse. L’ultimo successo è datato ormai 35 anni ma non c’è dubbio che i baschi di San Mamés siano uno dei club più iconici del calcio spagnolo. Hanno segnato assieme alla Real Sociedad la grande era degli anni ’80 del calcio della loro Comunità Autonoma.

Valencia, 6 titoli

Oltre a far parte del lotto di società ad aver vinto il campionato, è la quarta squadra spagnola ad aver giocato la finale di Champions League. Come nel caso dell’Atlético però ha partecipato più volte senza vincere mai, consolandosi con altri trofei, tra cui la Coppa Uefa del 2004 e la Liga dello stesso anno, uno dei successi più storici del calcio spagnolo recente.

Real Sociedad, 2 titoli

Chiude la cerchia dei pluricampioni la Real Sociedad. Due successi arrivati in due anni consecutivi all’inizio degli anni ’80: un’epoca dorata per il calcio basco, l’unica in cui un titolo è approdato nel País lontano da Bilbao. Purtroppo però non c’è stata continuità nel tempo.

Betis, 1 titolo

La vittoria più datata tra chi ha vinto un solo campionato è quella del Betis: 1935, primo campionato spagnolo della storia ad arrivare a Siviglia. Da lì la squadra ha trovato modo di far parlare di sé con una grande epoca negli anni ’90 ma senza trovare risultati di grande rilievo.

Siviglia, 1 titolo

Dovettero aspettare 11 anni a Siviglia per rivedere un campione in città, solo che fu l’altra squadra. Nel 1946 il Siviglia vinse il suo unico campionato, più di mezzo secolo prima di legare il proprio nome a un’altra competizione, la Uefa Europa League.

Deportivo La Coruña, 1 titolo

Si tratta di una delle più grandi imprese della storia del calcio spagnolo. Il titolo del Depor del 2000 è leggenda della Liga, così come l’epopea del grande Deportivo capace di arrivare anche in semifinale di Champions League nel 2004. Ora lotta per tornare nel massimo campionato ma ancora per molto tempo potrà mantenere l’onore di essere l’unica squadra della Galizia ad aver vinto un campionato.