Match senza storia come nelle previsioni quello del Britannia Stadium dove il Manchester City si è sbarazzato senza particolari problemi dello Stoke City battuto 2-0 grazie alla doppietta di David Silva. Citizens volano così a +16 sui cugini del Manchester United avvicinandosi ulteriormente alla conquista della Premier League. Lo Stoke invece rimane seriamente invischiato nella zona retrocessione occupando attualmente il penultimo posto a quota 27 punti.

Il Manchester City ha regalato ai propri tifosi e a tutti gli amanti del bel calcio l’ennesima dimostrazione di superiorità, disponendo a proprio piacimento degli avversari soprattutto nella ripresa. Pur senza Aguero, la formazione di Pep Guardiola non ha fatto troppa fatica a perforare una difesa che ad oggi è la seconda peggior retroguardia dell’intera Premier. Buone indicazioni sono arrivate da Gabriel Jesus autore dell’assist per il secondo goal di Silva. In generale una prestazione confortante per il City che ormai attende solo la matematica per laurearsi campione; sono nove i punti necessari per chiudere definitivamente la pratica. Peraltro i Citizens sono ancora in corsa per battere il record di punti in campionato stabilito dal Chelsea che si laureò campione nella stagione 2004/2005 con 95 punti. Questa potrebbe essere una buona motivazione per mantenere alta la concentrazione anche nelle restanti partite che potrebbero diventare superflue dopo aver conquistato il titolo. Comunque un bel vantaggio per la squadra di Guardiola che potrà pensare unicamente agli altri due obiettivi della stagione: Fa Cup e Champions League.

Lo Stoke City ha fatto quello che poteva, se vogliamo limitando i danni, con la piena consapevolezza che le partite da vincere saranno le prossime, in particolare le sfide contro le dirette rivali: Swansea, West Ham e Crystal Palace. La strada ad oggi sembra in salita per i Potters che comunque vedono la salvezza distante una sola lunghezza, ma che dovranno necessariamente fare punti contro le altre pericolanti evitando una bruciante e inaspettata retrocessione in Champioship.