La finale di Nations League metteva di fronte Portogallo e Olanda; i ragazzi di Santos, dopo il tre a uno rifilato alla Svizzera, volevano la vittoria di fronte al proprio pubblico. Gli Oranje, reduci dal successo contro l’Inghilterra, cercavano l’ennesima conferma dopo un periodo piuttosto negativo. Per entrambe le nazionali l’obiettivo di alzare la Nations League e staccare, in anticipo, il biglietto per Euro2020. Non è stato un match per nulla indimenticabile dal punto di vista tecnico; a fare la differenza è stato Goncalo Guedes. L’attaccante del Valencia ha spezzato l’equilibrio regalando al Portogallo la prima Nations League della storia.

Guedes regala al Portogallo Nations League ed Europeo

Nel 2016 fu Eder, oggi è toccato a Guedes regalare un trofeo al Portogallo. I ragazzi di Santos hanno interpretato meglio la gara con gli Oranje probabilmente stanchi dopo le fatiche della semifinale terminata ai supplementari. Parlavamo di Guedes: il talento del Valencia ha messo la ciliegina sulla torta ad una stagione decisamente positiva tra club e nazionale. Oggi si è preso lui la scena con una rete che vale doppio; questa vittoria, infatti, permette a CR7 e compagni di vincere la prima Nations League e qualificarsi con grande anticipo al prossimo europeo. A proposito di Ronaldo: l’attaccante bianconero non ha segnato ma è stato costantemente al centro del gioco tenendo impegnati i difensori avversari. Ora la curiosità è capire come Portogallo affronterà le prossime gare di qualificazione ad Euro2020 avendo già raggiunto l’obiettivo.

Olanda, incidente di percorso

L’errore di Cillessen e una stanchezza evidente hanno impedito all’Olanda di alzare la Nations League; i ragazzi di Koeman questa sera hanno mostrato un loro grande limite: quello di non avere un’alternativa al loro gioco palla a terra e verticalizzazioni. Quando la squadra non è fisicamente al top gioca un calcio scolastico e poco produttivo. In ogni caso non si può condannare una nazionale rinata in Nations League; l’obiettivo è ripartire da questo torneo per disputare da protagonista i prossimi Europei.

Ronaldo- van Dijk: si è deciso il Pallone d’Oro?

Uno ha vinto, l’altro no. Portogallo-Olanda potrebbe aver deciso il prossimo Pallone d’Oro? Difficile anche perché non ci si può basare solo su novanta minuti. La stagione di Ronaldo e van Dijk è stata molto più lunga e, nel complesso, è stato il difensore ad aver fatto meglio. E’ dunque il giocatore del Liverpool il favorito? Dipende dalla Copa America e da quello che faranno Alisson ma soprattutto Messi.