Proprio quando il Palermo sembrava aver messo le mani su Lobotka, ecco arrivare il Celta Vigo che con un blitz decisivo ha acquistato uno dei migliori giocatori dell’ultimo Europeo Under 21, Stanislav arriva dunque all’ombra del Balaidos, le cifre del suo acquisto non sono ancora note ma il giocatore è ufficialmente un nuovo giocatore dei Celestes.

Lobotka nasce Trencin (Slovacchia) il 25 novembre 1994, muove i primi passi a livello calcistico proprio nella squadra della sua città natale per poi essere girato in prestito in una delle fucine di talenti più importanti d’Europa, l’Ajax, proprio in Olanda, nell’under 21 bianco rossa, il talento slovacco si mette in mostra giocando 30 partite segnando 3 gol conditi da 1 assist. Terminato il prestito ai lancieri Stanislav torna all’AS Trencin dove giocherà ancora per una stagione prima di essere ceduto al Nordsjaelland, squadra che milita nella prima divisione danese, dove nelle ultime due stagioni ha collezionato 62 presenze con 9 assist forniti ai compagni.

Nell’ultimo Europeo Under 21 giocato in Polonia che si è concluso lo scorso 30 giugno con la vittoria del trofeo da parte della Germania che ha battuto in finale la Spagna, Lobotka è stato uno dei maggiori protagonisti del torneo aiutando la sua Slovacchia ad arrivare seconda appena dietro all’Inghilterra nella fase a gironi, purtroppo il secondo posto non è bastato per qualificarsi alla semifinale ma Stanislav si è messo particolarmente in mostra e da qui nasce il salto di qualità che ha appena fatto firmando per una squadra che la scorsa stagione è arrivata in semifinale di Europa League.

Parlando delle caratteristiche del giocatore scopriamo come Lobotka sia un regista che agisce davanti alla difesa con il compito di rilanciare al meglio l’azione dei propri compagni, le sue eccellenti qualità tecniche gli permettono anche di occupare il ruolo di trequartista dove, essendo maggiormente vicino alla porta avversaria, riesce a sfruttare un tiro da fuori area molto preciso e potente. Tatticamente Stanislav è un giocatore molto ordinato, capisce come muoversi e dove piazzarsi sia per guadagnare il possesso della palla e sia per fornire passaggi precisi ai propri compagni, a 22 anni è un fattore molto importante se considerato che registi puri al giorno d’oggi se ne trovano davvero pochi, basti pensare che, rimanendo in terra spagnola, il Barcellona è pronto a fare carte false per acquistare Marco Verratti.

Proprio riferendoci alla sua giovanissima età salta all’occhio il fatto che Lobotka abbia una personalità tale da farlo sempre muovere in cerca del pallone, non ha paura di tenere la palla tra i piedi ed allo stesso tempo in pochi tocchi cambia gioco cercando di dare ampiezza alla manovra offensiva. Ora per il gioiellino slovacco arriva la prova più importante della sua carriera e se dovesse superare l’esame Celta Vigo in Spagna, dove i giovani hanno un ruolo importantissimo anche nelle squadre più forti, le occasioni non mancheranno di certo.

Vi lasciamo con un video che racchiude al meglio chi è il Lobotka calciatore, un talento che potrebbe esplodere nella Liga.