Uno dei momenti chiave della stagione sono i sorteggi, in particolare quelli di ottavi di Champions e sedicesimi di Europa League, i più distanti in assoluto dalle partite. Due mesi di attesa per giocare una gara decisa oggi, preparazione e trepidazione per partite chiave della stagione. Ma alle italiane com’è andata?

I sorteggi delle italiane

Juventus

La Juventus ha preso il Porto, forse la squadra che più sperava di prendere tra le possibili avversarie. Sicuramente tra le più morbide, ma non un avversario da sottovalutare: nelle ultime due stagioni i bianconeri sono stati eliminate da avversarie sulla carta più deboli, Ajax prima e Lione poi, quindi servirà un cambio di atteggiamento per non soffrire la volontà di fare la partita della vita da parte di queste avversarie. Il Porto non sta vivendo la sua stagione più memorabile in campo nazionale, ma ha sicuramente i mezzi per uscire alla distanza. Probabilità passaggio del turno: 80%

Lazio

Per la Lazio è andata malissimo. Il sorteggio le ha messo di fronte il Bayern, squadra che nelle partite a eliminazione diretta in questo momento sembra ingiocabile per chiunque, soprattutto per quello che si è visto in estate. Il campionato fin qui del Bayern non è stato granché esaltante ma nelle gare chiave sono arrivati sempre i risultati, vedi il 4-0 all’Atlético. Probabilità di passaggio del turno: 10%

Atalanta

Anche l’Atalanta ha pescato molto male. I sorteggi le hanno dato il Real Madrid, squadra altalenante ma decisamente concreta nelle sfide in cui c’è tanto in palio. A oggi anche le Merengues sembrano impossibili da battere nella doppia sfida, soprattutto perché hanno in serbo la partita perfetta in caso di passaggio a vuoto nell’andata in trasferta. Il successo con l’Atlético e la doppia sfida con l’Inter sembrano essere il manifesto di superiorità di questa squadra nei momenti chiave. Probabilità di passaggio del turno: 10%

Roma

C’era di meglio da prendere rispetto allo Sporting Braga ma l’impegno è assolutamente alla portata. Una gara però da giocare nei 180 minuti e che difficilmente potrà essere chiusa dopo la trasferta in Portogallo. La squadra sta andando molto bene in patria dove si è accodata al trenino delle prime tre ma senza accumulare grosso distacco; nel girone invece ha passato il turno senza problemi vista la concorrenza modesta di AEK e Zorya Luhansk. Probabilità di passaggio del turno: 80%

Milan

Il Milan forse è quella che avrà il turno più morbido in assoluto. La Stella Rossa per quanto evochi ricordi decisamente piacevoli non è l’avversario di un tempo, tanto da passare neanche troppo in scioltezza il turno con Slovan Liberec e Gent. Le vecchie conoscenze italiane come Falcinelli e Boakye difficilmente rappresenteranno un problema per una squadra in grande fiducia come quella di Pioli. Probabilità di passaggio del turno: 90%

Napoli

Per il Napoli invece più complicata la situazione anche se comunque alla portata. Il Granada è una squadra scomoda, capace di tirare fuori sempre grandi prestazioni nelle gare importanti, tanto che le è sfuggito il primo posto per un passo falso con il Paok già eliminato, mentre le prestazioni con il Psv sono state decisamente convincenti. La squadra di Martínez si è dimostrata all’altezza di reggere il doppio impegno visto il buon rendimento anche in Liga e non sarà semplicissima da eliminare per il Napoli, che è comunque favorito. Probabilità di passaggio del turno: 70%