Due delle squadre più in forma della Bundesliga. Il Colonia, grazie a cinque vittorie nelle ultime sei partite, è uscito dalla zona retrocessione; il Bayern Monaco, nonostante lo zero a zero nello scontro diretto con il Lipsia, ha mantenuto la testa della classifica. Domenica si sfideranno in un match pieno di insidie; i bavaresi sono obbligati a vincere ma occhio alla condizione dei ragazzi di Gisdol che arrivano a questo appuntamento riposati per non aver giocato contro il Borussia Monchengladbach (gara rinviata per maltempo). Non sarà uno scontro diretto ma Lewandowski e compagni devono fare molta attenzione se vogliono restare al comando della classifica.

Colonia, una piccola chance

Il fatto di arrivare a questa sfida con due settimane di riposo è un’arma a doppio taglio. Da un lato l’essere freschi (specie a livello mentale) può sicuramente aiutare contro la squadra più forte della Bundesliga; dall’altro, però, questa mancanza di minutaggio nelle gambe rischia di essere come un boomerang. Quante chance ha il Colonia? Poche ma nel calcio non sempre vince il più forte. Per ottenere un risultato servirà giocare una partita intensa, ad alto ritmo e spietata dal punto di vista offensivo. Il fatto di giocare in casa è un punto a favore di Cordoba e compagni. Al RheinEnergieStadion il Colonia non perde dall’otto novembre scorso; da allora un pareggio, quattro vittorie, undici goal fatti e solamente due subiti. Numeri importanti da confermare nel test più difficile.

Bayern Monaco, riprendere il cammino

Inutile dire quale sia l’obiettivo del Bayern Monaco; i ragazzi di Flick vogliono riprendere il cammino interrotto settima scorsa contro il Lipsia. I bavaresi, per prendersi i tre punti, dovranno ridurre al minimo gli errori considerando il momento che sta attraversando il Colonia; vietato, dunque, sbagliare l’approccio e i minuti finali (due porzioni di gara che, in questa stagione, hanno causato più di qualche problema al Bayern). Match non semplice ma estremamente importante nella corsa al Meisterschale.