Terminata la pausa per le nazionali, i club entrano nel vivo di una stagione lunga e ricca di impegni. In Bundesliga è tempo di big match tra l’Augsburg ed il Lipsia, due delle tre squadre momentaneamente in testa alla classifica. I ragazzi di Herrlich, grazie ad un mercato interessante, hanno iniziato nel migliore dei modi: cinque goal fatti, uno solo subito e la voglia di continuare a sorprendere. I Roten, invece, vogliono dimostrare di poter essere una delle pretendenti per la vittoria del Meisterschale.

Augsburg, test importante

Lipsia, Leverkusen, Mainz ed Hertha: quattro partite, prima della prossima pausa, per capire che tipo di campionato può fare l’Augsburg. Il primo ostacolo, per Caligiuri e compagni, sono i ragazzi di Nagelsmann. Una sfida da affrontare senza perdere la propria identità: squadra compatta, solida dal punto di vista difensivo e letale quando si propone nell’altra metà campo. Il tipo di gioco dell’Augsburg ha già sorpreso il Borussia Dortmund; parlare di Meisterschale, in caso di successo, sarebbe decisamente prematuro (e non conforme alle reali possibilità della squadra) ma porterebbe i Fuggerstädter ad essere una delle possibili sorprese della stagione. Pensare partita dopo partita, senza perdere di vista l’obiettivo principale: ottenere una salvezza tranquilla.

Lipsia, vincere per mantenere il primato

Il netto successo ai danni dello Schalke ci ha lasciato un Lipsia forte ed in grado di trovare la via del goal anche senza l’apporto degli attaccanti; contro l’Augsburg il primo test importante per i Roten che non possono sbagliare se vogliono essere una seria candidata per il titolo. Il problema maggiore delle concorrenti del Bayern Monaco è la continuità: troppo spesso abbiamo visto cadere Lipsia (ma soprattutto Dortmund) in sfide che avrebbero dovuto dare la spinta in più nella corsa al Meisterschale. Il match della WWK Arena rientra in quella categoria: appuntamento da vincere se si vuole fare il definitivo salto di qualità.