Dopo l’Europeo anche la Copa América 2020 ha avuto i suoi sorteggi. A Cartagena si sono stabiliti i due raggruppamenti che daranno il via al nuovo format del torneo continentale più antico al mondo, che presenta diverse novità. Per chi non lo avesse saputo prima, sarà stata una sorpresa vedere le squadre divise in due gironi da sei anziché in tre da quattro, oltre alle canoniche sorprese rappresentate dalle nazionali extra Conmebol invitate che quest’anno saranno Australia (esordio assoluto) e Qatar (seconda edizione).

Ma come funziona la nuova Copa América 2020?

La nuova Copa América 2020, che partirà il prossimo 12 giugno, sarà divisa in due fasce: una Zona Norte che si disputerà in Colombia e una Zona Sur che si disputerà in Argentina. Ogni zona avrà il suo rispettivo gruppo formato da sei squadre e di queste le prime quattro si qualificheranno ai quarti di finale.

Il gruppo A, quello della Zona Sur è composto da: Argentina, Bolivia, Cile, Paraguay, Uruguay e Australia; il B della Zona Norte da Brasile, Colombia, Ecuador, Perù, Venezuela e Qatar.

Di queste, come detto, passeranno le prime classificate dopo la fase a gruppi di cinque giornate e ai quarti di finale le squadre si accoppieranno seguendo i criteri di classifica, di conseguenza: la prima del Gruppo A affronterà la quarta del Gruppo B, la seconda del Gruppo A la terza del Gruppo B e così via fino all’esaurimento del tabellone.

argentina brasile

(Photo by FAYEZ NURELDINE/AFP via Getty Images)

La novità sta però nella forma del tabellone, che in questo caso non separa le prime due dello stesso girone. Ovvero: chi vince il proprio girone finisce nello stesso lato della squadra che le è arrivata immediatamente dietro in classifica, anticipando così l’eventuale rivincita alla semifinale e non alla finalissima, come accade in altri tornei come ad esempio il Mondiale.

Questo comporta che anche in caso di secondo posto Argentina e Colombia giocherebbero sia il quarto di finale che la semifinale in casa, pur rischiando di ripetere prima della finale una sfida già vista al girone. La finalissima sarà a Barranquilla e si giocherà il 12 luglio; in territorio colombiano anche la finale per il terzo posto, programmata a Medellín il giorno precedente.