Ambito nazionale e internazionale vanno in controtendenza in Portogallo: in campionato volano Porto e Sporting, nelle coppe sono dentro solo Benfica e Braga. Dopo il termine di tutti gli ottavi di finale delle varie competizioni europee, si torna in campo per un ricco weekend di Primeira Liga che ha come piatto forte il Derby di Porto.

Boavista-Porto si giocherà infatti domenica alle 21.45 con diretta esclusiva in Italia su OneFootball con commento in italiano di Simone Gamberini. per vedere la partita basterà scaricare l’app (QUI il link App Store, QUI il link Google Play), andare nella sezione Guarda e cliccare sulla partita.

Il Derby di Porto e il Weekend in Portogallo

boavista
(Photo by PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP via Getty Images)

Come detto la capolista sarà impegnata nel derby cittadino: per quanto lontani dai fasti di inizio millennio dove il Boavista era un’insidia anche per il titolo, una sfida di squadre della stessa città ha sempre il suo grande fascino. All’Estadio do Bessa, casa del Boavista, si giocherà il posticipo della giornata in uno dei match più delicati per il Porto da qui alla fine della stagione se si esclude il Clássico con il Benfica che sarà alla penultima giornata. Dopo l’eliminazione per mano del Lione dall’Europa League è chiaro che Conceiçao deve blindare la prima posizione in campionato, oggi forte di 6 punti di vantaggio sullo Sporting, un distacco abbastanza rassicurante visto il cammino quasi netto in questo campionato, ma che non può considerarsi definitivo visto che mancano 8 giornate all’appello.

Lo Sporting giocherà prima e potrà mettere grande pressione agli avversari portandosi momentaneamente a -3 anche se avrà una trasferta tutt’altro che facile. Sempre nella zona di Porto, farà visita al Vitoria Guimaraes, squadra con cui nello scorso mercato di gennaio ha intavolato uno scambio Edwards-Catamo che fin qui non ha troppo alterato gli equilibri offensivi delle due squadre. Il Vitoria Guimaraes, sesto in classifica, deve difendere la sua posizione per sperare di arrivare in Conference League qualora il Porto dovesse vincere la coppa nazionale. Un big match niente male per prepararci al derby con 24 ore di anticipo.

In campo anche il Benfica, che in settimana ha superato il turno in Champions League contro l’Ajax, ma che in campionato sembra ormai stagnato in terza posizione con un distacco troppo ampio sia dal secondo posto che dal quarto del Braga. La sfida con l’Estoril, in programma domenica alle 19.00, è sicuramente più pesante per gli ospiti che tenteranno di attaccare la sesta posizione del citato Vitoria Guimaraes.