Dopo la splendida vittoria del Siviglia nella partita di cartello della scorsa giornata contro il Real Madrid la classifica nella parte alta si è compattata parecchio, guidano ancora le Merengues distanti un punto dagli andalusi e due dal Barcellona, nonostante i Blancos abbiano una sfida da recuperare. Andiamo a scoprire insieme cosa ci aspetta dal prossimo infuocato weekend di Liga.

La diciannovesima giornata di Liga parte venerdi sera con l’anticipo tra il Las Palmas, decimo in classifica con una sola vittoria nelle ultime cinque giornate, e il Deportivo la Coruna desideroso di dare seguito alle ultime tre giornate senza sconfitte con il punto prezioso conquistato nella partita in casa contro il Villareal.

Sabato il programma prevede quattro partite tra cui spicca Real Madrid-Malaga con le merengues che vorranno a tutti i costi dimenticare le ultime sconfitte contro il Siviglia in campionato e Celta Vigo in Copa del Rey e il Malaga che vorrà riprendersi immediatamente dalla sconfitta casalinga della settimana scorsa contro la Real Sociedad.

Prima del Real scenderanno in campo Espanyol e Granada con la squadra agli ordini di Quique Sanchez Flores che avrà la ghiotta occasione di tornare a vincere dopo due sconfitte inframezzate da un pareggio. Il Granada penultimo in classifica attraversa l’ennesimo periodo difficile della propria stagione.

A chiudere il programma del sabato ci saranno Alaves-Leganes e Villareal-Valencia, nel primo match le due squadre cercheranno di conquistare punti importanti per allontanare la zona retrocessione con il Leganes più vicino alla zona rossa con cinque punti di vantaggio sulla terzultima.

Nel secondo match che andrà in scena alle 20:45 il Villareal vorrà tornare subito alla vittoria dopo due pareggi consecutivi per restare in zona coppe europee, contro il submarino amarillo ci sarà un Valencia che dopo la vittoria nello scorso turno contro l’Espanyol si è creato un margine di quattro punti sullo Sporting Gijon diciottesimo che permette alla squadra del neo acquisto Simone Zaza di respirare un po’ dopo le ultime deludenti uscite.

La domenica di Liga si apre subito con un top team in campo, infatti, il Siviglia fresco vincitore in rimonta del big match contro il Real Madrid sarà ospite del fanalino di coda Osasuna che proverà a fare uno sgambetto ai ragazzi di Sampaoli.

Nel match delle 16:15 l’Athletic Club ospiterà un Atletico Madrid che sembra tornato ad essere cinico e concreto come conosciamo viste le ultime tre vittorie nelle ultime tre giornate, di contro Aduriz e compagni arrivano a questa sfida dopo lo scialbo pareggio di Leganes ma con il San Mames pronto a spingere la squadra basca al colpaccio.

Poco più tardi giocheranno Betis contro Sporting Gijon, con gli ospiti che dovranno assolutamente portare a casa dei punti per non staccarsi ulteriormente dall’ultimo posto valido per rimanere nella Liga, ed in contemporanea probabilmente la partita che promette più spettacolo dell’intero weekend spagnolo tra una Real Sociedad che, dopo la convincente vittoria per 2-0 a Malaga nella scorsa giornata, ospiterà un Celta Vigo con il morale alle stelle grazie alla vittoria in Copa del Rey al Bernabeu contro il Real Madrid e con un Iago Aspas in forma strepitosa pronto a guidare per l’ennesima volta Los Celestes alla vittoria.

Chiude il programma Eibar-Barcellona con la MSN che ora vede il Real Madrid staccato solo due punti, anche se con una partita in meno per i blancos, e che quindi non vuole perdere l’occasione di continuare a mettere pressione agli acerrimi rivali contro una delle rivelazioni di questa Liga 2016/2017.