Copertina dedicata ad una squadra che sta giocando un buonissimo calcio e che nell’ultimo weekend ha battuto per 3-1 il Siviglia, parliamo dell’Espanyol che ha trovato in Marc Navarro, terzino destro classe 1995, un bomber inatteso che è stato in grado di segnare due gol nelle sue due prime partite di Liga in carriera dopo essersi trasferito lo scorso gennaio dalla squadra b alla prima squadra. Nella ventunesima giornata di Liga, oltre ad un Espanyol che vorrà proseguire la rincorsa alla zona Europa League ci aspettano delle sfide interessantissime e che come sempre promettono spettacolo, su tutte Celta Vigo-Real Madrid.

Il programma della ventunesima giornata di Liga inizia venerdì sera con l’anticipo tra Deportivo la Coruna e Betis al Riazor con i padroni di casa che non vincono da quattro partite, di contro un Betis che nella scorsa giornata è riuscita incredibilmente a fermare sul pari il Barcellona meritando probabilmente qualcosa di più.

Il sabato come al solito sarà composto da quattro partite, si inizia con l’Espanyol a cui abbiamo dedicato la copertina che vuole dare continuità alle ultime due vittorie, soprattutto quella di prestigio ottenuta tra le mura amiche contro il Siviglia, che sarà ospite di un Malaga in crisi di risultati, infatti il pareggio nell’ultimo turno di Liga ha interrotto una serie di 4 sconfitte consecutive. Nel pomeriggio sarà di scena il Barcellona che al Camp Nou ospiterà l’Athletic Club, per la squadra allenata da Luis Enrique è una partita da non sbagliare assolutamente visto il passo falso dello scorso weekend, di positivo per i blaugrana c’è che il morale è tornato subito alto dopo la splendida vittoria al Vicente Calderon per 2-1 nell’andata della semifinale di Copa del Rey.

Proprio l’Atletico Madrid sconfitto in settimana da Messi e compagni proverà a riscattarsi sia in riferimento alla Copa sia al periodo non propriamente positivo che sta attraversando la squadra madrilena in campionato con due pareggi nelle ultime due uscite che hanno allontanato ulteriormente i colchoneros dal trio che comanda la Liga contro un Leganes in piena bagarre salvezza. Nell’ultimo match del sabato il Valencia, dopo aver interrotto una striscia di due vittorie consecutive in casa del Las Palmas venendo sconfitto per 3-1, ospiterà un Eibar che nonostante un po di discontinuità di risultati fino ad ora sta riuscendo a rimanere attaccata al trenino in lotta per un posto in Europa League.

La domenica di Liga si apre subito con il botto, infatti il Siviglia col dente avvelenato dopo la recente sconfitta contro l’Espanyol e con l’obiettivo di continuare a mettere pressione al Real Madrid capolista ospiterà un Villareal che nell’ultimo turno, grazie alla netta vittoria contro il Granada, ha avvicinato la Real Sociedad quinta in classifica, ora c’è solo un punto tra i bianco blu e il submarino amarillo. Seconda partita domenicale di Liga ed è subito alta tensione con lo Sporting Gijon che grazie all’apporto dei propri tifosi non può più permettersi di sbagliare partite, soprattutto quelle casalinghe, visto che il quartultimo posto dista ancora 5 lunghezze, di contro l’Alaves vuole mantenere il centro classifica cercando di raggiungere il prima possibile una buona quota punti che vorrebbe dire salvezza, magari con qualche giornata d’anticipo.

Proprio la Real Sociedad sopra citata ospiterà l’Osasuna che dopo il pareggio contro il Malaga deve assolutamente portare a casa punti anche se all’Anoeta non sarà per niente facile visto che la squadra di casa è in piena lotta per un posto in Champions League, 1 solo punto il distacco dall’Atletico Madrid quarto. Chiude la domenica di Liga un match che promette spettacolo tra il Celta Vigo e il Real Madrid, i primi, dopo aver eliminato proprio le merengues dalla Copa del Rey vogliono continuare a sognare un posto nella prossima Europa League, competizione dove proprio in questa stagione i Los Celestes hanno appena superato la fase a gironi con lo Shakhtar Donetsk ad attenderli nella prima fase ad eliminazione diretta, i secondi, dopo aver sfruttato i passi falsi di Barca e Siviglia nello scorso weekend portandosi a +4 su entrambe avrà anche un senso di vendetta contro il Celta Vigo, fattore mentale da non sottovalutare.

Nel posticipo del lunedì il Granada fanalino di coda ospiterà un Las Palmas reduce dall’importante vittoria ottenuta contro il Valencia proprio lunedì scorso, successo che ha permesso a Boateng e compagni di salire a quota 28 punti in classifica.