Terza vittoria consecutiva in campionato per il Chelsea che espugna il King Power Stadium di Leicester con il punteggio di 2-1 grazie alle reti di Morata e Kante e al goal di Vardy per i padroni di casa. I Blues salgono così a quota 9 punti dopo 4 giornate.

Gara divertente e ricca di capovolgimenti di fronte anche dal punto di vista meteorologico in perfetto stile inglese. I Blues si sono presentati con l’undici tipo con l’eccezione del recuperato Hazard seduto in panchina; di fianco al talento belga anche gli ultimi acquisti estivi: Davide Zappacosta e il grande ex di giornata Drinkwater. Il Chelsea ha preso da subito il comando delle operazioni provando a mettere alle corde il Leicester nella propria metà campo, ma senza evitare le pericolose ripartenze delle Foxes. Quando il primo tempo sembrava potersi chiudere sullo 0-0 ci ha pensato Alvaro Morata ha sbloccare il risultato ottimamente imbeccato dal connazionale Azpilicueta. La ripresa si è aperta con il raddoppio arrivato grazie ad una conclusione dalla distanza dell’altro ex Kante finita alla destra di Schmeichel. Sembrava poter essere il colpo del ko con i Blues padroni del campo, ma un errore di valutazione di Courtois ha causato il calcio di rigore trasformato da Vardy che ha improvvisamente riaperto la partita. Il Chelsea non ha comunque corso particolari rischi nei restanti minuti, anzi ha più volte sfiorato la terza marcatura portando a casa i 3 punti. Successo importante per gli uomini di Conte che sembrano aver imboccato la strada giusta dopo l’inatteso tonfo casalingo contro il Burnley nella gara che ha aperto la nuova stagione di Premier League. Un buon viatico in vista dell’esordio in Champions League martedì sera in casa contro il Qarabag.

Il Leicester cade per la terza volta in questo inizio di stagione ma lo fa ancora una volta a testa alta, al termine di una partita giocata con grande determinazione e spirito di sacrificio. Certo il calendario non ha aiutato gli uomini di Shakespeare che hanno dovuto affrontare Arsenal, Manchester United e Chelsea oltre al morbido match casalingo vinto 2-0 contro il neopromosso Brighton. Le Foxes possono comunque guardare con ottimismo ai prossimi impegni anche per l’imminente rientro degli importanti nuovi innesti arrivati dal mercato, vale a dire Iheanacho, Iborra e il difensore austriaco Dragovic.