La SPFL ha reso oggi nota la annuale squadra composta dai migliori calciatori della Scottish Premiership, selezionati tramite la votazione dei calciatori della lega stessa, a sorpresa i club più rappresentati sono l’Aberdeen, con ormai pochissime speranze di arrivare al titolo, e il Dundee FC, addirittura rimasto fuori dal gruppo delle prime sei dopo lo split, solo due calciatori per i Celtic, leader della classifica, Il terzino sinistro Kieran Tierney e l’attaccante Leigh Griffiths. 

Premiership Team of the Year – La squadra dell’anno

Scott Bain (Dundee FC): Votato come miglior portiere dell’anno, Bain è un classe 1991, nato ad Edimburgo è però cresciuto nel settore giovanile dell’Aberdeen, in questa stagione si è espresso a grandissimi livelli, riuscendo a mantenere la rete inviolata in 8 occasioni su 33. La società crede molto in lui e lo ha blindato sino al 2018, già nel giro della nazionale maggiore, in cui tuttavia non ha ancora esordito, ma si candida ad essere il titolare già per le qualificazioni al prossimo mondiale.

Shay Logan (Aberdeen): Ventottenne terzino inglese cresciuto nel settore giovanile del Manchester City, dopo un lungo girovagare ha trovato la sua dimensione ad Aberdeen dove è approdato nel 2014, questa per lui è stata la stagione della consacrazione con 4 goal e 2 assist in campionato, oltre ad essere stato uno dei migliori dei suoi nei purtroppo sfortunati preliminari di Europa League.

Alim Ozturk (Heart of Midlothian): Unico rappresentante della sua compagine, il roccioso difensore turco ma con passaporto olandese, è reduce da una grande stagione in cui ha anche trovato la via del goal, è un vero beniamino dei suoi tifosi che hanno addirittura dato il suo nome ad una birra.

Andrew Davies (Ross County): Cresciuto in una famiglia inglese molto affezionata al cricket, ha sin da piccolo preferito il calcio cercando di imitare le festa del suo idolo Franco Baresi. Uscito dal prestigioso vivaio del Middlesbrough ha giocato in moltissime squadre del Regno Unito, arrivato la scorsa estate al Ross County, si è tolto a trentun anni la soddisfazione di vincere la Coppa di Lega Scozzese.

Kieran Tierney (Celtic): Giovane sorpresa del Celtic in questa stagione, è un terzino sinistro dotato di grande corsa abbinata ad una discreta tecnica, molto abile nei cross e con una lettura del gioco non comune alla sua età.

Jonny Hayes (Aberdeen): Classe 1992, predilige giocare da centrocampista centrale, ma può anche agire da esterno di sinistra, ama tenere la palla tra i piedi ed impostare il gioco e anche molto abile negli inserimenti.

Graeme Shinnie (Aberdeen): Giocatore molto duttile utilizzato principalmente da mediano davanti la difesa o da terzino sinistro, è un abile recupera palloni in questa stagione inoltre è riuscito a servire cinque assist vincenti ai compagni.

Kane Hemmings (Dundee FC): Centravanti classe 1991, sta vivendo la sua migliore stagione di sempre, ben 21 centri sino ad ora, una grandissima potenza fisica ed esplosività, che lo hanno già reso appetibile per diversi club inglesi pronti a pagare la sua clausola rescissoria.

Greg Stewart (Dundee): Il gemello del goal di Hemmings in questa stagione, attaccante esterno agile e veloce, in questa stagione è andato a segno 9 volte, ma soprattutto ha servito ben 14 assist.

Leigh Griffiths (Celtic): L’uomo simbolo e il trascinatore della squadra di Glasgow, una vera macchina da guerra, infallibile sotto porta, 29 centri nel solo campionato. Il Celtic è ormai prossimo a vincere l’ennesimo titolo nazionale, e gran parte del merito è suo.