L’Eredivisie si prapara alla penultima giornata di campionato, nel frattempo si sono svolti i primi match dei playoff salvezza/promozione: negli ottavi, il N.E.C. mette un piede direttamente ai quarti, imponendosi per 2-0 contro la minaccia Waalwijk. Resta in bilico il verdetto tra Cambuur e Almere con le due compagini che dovranno dare tutto nei prossimi 90 minuti dopo il 2-2 dell’andata.

EREDIVISIE PLAYOFF: CAMBUUR? NULLA DI FATTO. N.E.C. QUASI AI QUARTI

Si accende la lotta dei playoff promozione/salvezza, con gli ottavi di finale che forniscono i primi verdetti nella gara d’andata: il N.E.C. non sbaglia nulla e rifila un pesante 2-0 al Waalwijk prenotando un posto ai quarti. I ragazzi di Nimega chiudono i conti dopo un quarto d’ora con Tresor e Bruijn che fanno esplodere i tifosi di casa. Gli avversari tentano una reazione, ma l’offensiva è sterile e imprecisa con tanti errori nella fase conclusiva: nella gara di ritorno servirà tutt’altro approccio per avere almeno una possibilità di puntare alla promozione in Eredivisie.

Resta invece in bilico l’incontro tra Cambuur e Almere con un 2-2 che lascia le porte aperte a qualunque risultato: i gialloblu hanno dimostrato di essere più ostici del previsto, recuperando per ben due volte lo svantaggio. A Bensabouh e Meijer rispondono prima Mbende e successivamente Ciganiks che riescono a riportare la situazione su un piano di totale incertezza. Gli avversari peccano in fase difensiva e questo permette, alla partita, di non sancire un verdetto definitivo. Serviranno gli ultimi 90 minuti messi a disposizione dal format playoff per poter decretare il passaggio ai quarti.

Le compagini che riusciranno a strappare il passaggio, mettendosi alle spalle gli ottavi, affronteranno le società dell’Eredivisie che si stabiliranno in penultima e terzultima posizione. Al momento i nomi più quotati restano De Graafschap ed Excelsior, ma gli ultimi 180 minuti della massima divisione olandese potrebbero stravolgere le cose con un Emmen che rischia di essere risucchiato nella difficilissima lotta alla permanenza. Basta un punto ai biancorossi per scongiurare ogni pericolo con il rispettivo successo del De Graafschap.