A Goodison Park Everton e Leicester non vanno oltre il pareggio

Finisce in parità lo scontro diretto tra l’Everton di Carlo Ancelotti e il Leicester di Brendan Rodgers. Alla rete nel primo tempo di James Rodriguez risponde il gol di Tielemans (che aveva già segnato a Pickford con la maglia del Belgio) nel secondo che fissa il risultato sul definitivo 1-1.

Un pareggio tutto sommato giusto per quanto visto in campo ma che lascia sicuramente amarezza negli ospiti che nonostante la pesantissima assenza di Jamie Vardy mantengono, specialmente nel secondo tempo, il pallino del gioco cercando fino all’ultimo un gol che sarebbe valso l’aggancio al primo posto occupato dal City di Pep Guardiola.

Per le Foxes, è il nono risultato utile consecutivo in tutte le competizioni con l’ultima sconfitta giunta proprio contro l’Everton, il 16 di dicembre (2-0 al King Power Stadium per i Toffies in quell’occasione). Una serie positiva che attualmente vale al Leicester il terzo posto in classifica, alle spalle del duo di testa di Manchester, con lo United, clamorosamente sconfitto in casa dallo Sheffield distante appena 1 punto.

Ha dunque, molto di cui essere contento Rodgers che però stasera ha perso per infortunio anche un’altra pedina molto molto importante della sua formazione ovvero Wilfred Ndidi, uscito per un problema fisico poco prima dell’intervallo.

Può sorridere anche Ancelotti che con questo pareggio rimane attaccato alla zona Champions che dista attualmente 2 sole lunghezze con i Toffies che hanno però due partite in meno rispetto al West Ham che è al momento quarto in classifica.
Dopo circa 4 mesi inoltre, è tornato al gol James Rodriguez, il quale dopo un grandissimo avvio di stagione, complici anche dei problemi fisici, aveva perso un po’ di smalto. La speranza per l’Everton, che non può prescindere dalla sua classe e della sua creatività, è che questo gol possa rappresentare un nuovo inizio per il talento colombiano ex Real Madrid.

Le prossime sfide per entrambe le squadre sono, almeno sulla carta, agevoli: Leeds United in casa e Fulham in trasferta per il Leicester, Newcastle in casa e trasferta a Leeds invece per l’Everton.

 

Impostazioni privacy