Il giorno del sorteggio dei gironi è sempre chiave per le sorti delle squadre. Le quattro italiane hanno conosciuto il proprio destino, del resto come le altre 28 partecipanti, ma al termine della cerimonia quale si può considerare più fortunata degli accoppiamenti?

La Juventus sembra quella che può esultare di più. Il Barcellona come seconda fascia faceva temere un girone difficile, invece il resto degli accoppiamenti fanno sorridere quantomeno per il secondo posto. Sulla carta Dynamo Kiev e Ferencvaros non possono rappresentare dei pericoli e di fatto se tutto dovesse confermare le aspettative si vivrebbe il doppio confronto con i Barcellona solo per assegnare il primo posto oltre che per rivedere di nuovo Cristiano Ronaldo e Lionel Messi nello stesso campo. Insomma, uno dei gironi che danno sicurezza: due molto forti e due decisamente più deboli, per un pronostico difficilissimo da ribaltare. Probabilità di passaggio turno: 95%

Alla Juventus si accoda l’Inter, la seconda più fortunata. La dinamica è la stessa, ma le avversarie sono più insidiose rispetto alle fasce basse prese dalla Juventus. Lo Shakhtar è sostanzialmente sui livelli della Dynamo Kiev come dimostrano i cammini recenti in Ucraina, ma il Borussia Mönchengladbach può essere sicuramente più pericoloso rispetto al modesto Ferencvaros. Tuttavia sono squadre che nel doppio confronto diretto non possono rappresentare l’ostacolo di un Tottenham o un Borussia Dortmund affrontati nelle scorse edizioni, dove la sorte nel momento del sorteggio dei gironi era stata decisamente cattiva con l’Inter. Anche qui la sfida col Real rischia di valere solo per il primo posto. Probabilità di passaggio turno: 90%

L’Atalanta invece rischia di avere di fatto un sedicesimo di finale contro l’Ajax. Il Liverpool sembra destinato a fare il vuoto mentre il Midtjylland non comincia con troppe speranze. Atalanta e Ajax si giocheranno tantissimo nella doppia sfida, ma la Dea partirà coi favori del pronostico contro una squadra che negli anni non ha rimpiazzato le pesantissime perdite e che rispetto alla squadra che un anno fa uscì dai gironi di Champions con Valencia e Chelsea, e dai sedicesimi di Europa League col Getafe, ha perso un elemento cardine come Ziyech. Probabilità di passaggio turno: 65%

La squadra a cui è andata peggio è sicuramente la Lazio. Il girone equilibrato le rende la vita difficile dal primo all’ultimo turno, un po’ come l’inesperienza in una coppa in cui manca da tantissimo tempo. Il Borussia Dortmund sembra la favorita ma è una squadra difficile da valutare, mentre lo Zenit, certamente più costante, è un avversario di grande esperienza. Così come il Brugge, sulla carta la quarta forza, che però ha giocato tante volte le coppe europee. Probabilità di passaggio turno: 50%.