L’Ajax archivia il primo ostacolo, mettendo un altro mattoncino per la conquista del titolo: il Vitesse, che aveva fermato sul 3-3 i campioni in carica del Psv, si arrende al miglior attacco della competizione che cala l’ennesimo poker: Tadic (doppietta), Ziyech e De Ligt calano il sipario e permettono al club di entrare nella storia dell’Eredivisie con il 160° gol stagionale, polverizzando il record dell’AZ Alkmaar di 158 realizzazioni del 1980. Ten Hag torna in vetta alla classifica in attesa dell’incontro del Psv, ospite allo stadio Willem II.

POKER, 160 GOL STAGIONALI, 111 IN EREDIVISIE: L’AJAX DEI RECORD

L’Ajax non si ferma più e continua ad abbellire ulteriormente una stagione già magica di suo: gli ajacidi sono in corsa in Champions (semifinale da giocare con il Tottenham), sono in finale di KNVB Beker (contro il Willem II il 5 maggio) e tornano in testa all’Eredivisie in attesa del match del Psv, atteso sul campo del Willem II. Ten Hag, inoltre, inanella il 6° successo consecutivo in campionato, raggiunge i 111 gol all’attivo e rompe il muro delle 158 marcature stagionali dell’AZ Alkmaar, in vigore dal 1980: con il poker al Vitesse, i capitolini giungono a quota 160 in questa annata con ancora 5 partite, minimo, da disputare, contando tutte le competizioni.

Il club di Arnhem non ha potuto niente alla Johan Cruijff Arena contro l’armata che sta sbriciolando ogni record nazionale: l’impresa contro il Psv non si è ripetuta e l’occasione di consolidare il 6° posto viene rimandata. Ad aprire le danze, dopo un primo tempo abbastanza combattuto, è Ziyech che migliora il suo score in campionato: 16° centro in Eredivisie e record di 17 sigilli, raggiunto con il Twente nel 2015-2016, a porta di mano. Il marocchino continua ad incantare con le sue giocate e con i suoi suggerimenti, preziosissimi per le dinamiche della squadra. Altrettanto importante l’apporto di Tadic che regala un’altra doppietta ai propri tifosi, avvicinando Luuk de Jong per la corsa al miglior marcatore d’Olanda: sono 24 i gol del serbo che sta vivendo la sua migliore stagione della carriera. Seconda doppietta in 3 partite di Eredivisie e 4° centro in 4 match, contando anche i 90 minuti contro la Juventus. Infine, partecipa alla festa, De Ligt, sempre più affine con il ruolo di “attaccante”: 2° sigillo in 3 gare per rendere il risultato più rotondo dopo il sigillo pesantissimo di Torino.

Ten Hag non effettua turnover e i suoi ragazzi continuano a dare risposte importanti sia sulla loro condizione che sul rendimento. Il 4-3-3 funziona alla perfezione con automatismi ormai consolidati pienamente. 111 sigilli nel torneo e 160 stagionali: l’Ajax è un’armata da gol che non lascia scampo ai suoi avversari. Il miglior attacco dell’Olanda e dell’Europa, manda un forte segnale al Tottenham e si prende il meritato riposo concesso dalla federazione olandese che ha spostato la trentatreesima giornata per far prendere fiato, alla compagine biancorossa, in vista della Champions League.