L’Ajax non fallisce: Excelsior battuto e secondo posto agguantato

L’Ajax non sbaglia e, dopo tanto tempo, centra un risultato importante: la squadra della capitale non poteva non approfittare del doppio passo falso dell’AZ e del Psv. I Boren si fanno raggiungere al 95′ dal Groningen mentre la società di Alkmaar impatta contro lo Zwolle con un risicato 1-1. Due pareggi che permettono agli ajacidi di tornare al secondo posto in classifica, condiviso con i ragazzi di Van den Brom, e a -5 dalla capolista. L’Eredivisie si riapre ad una gara dal giro di boa, nonostante il club di Eindhoven abbia conquistato il titolo di campione d’inverno.

PSV E AZ INCIAMPANO: L’AJAX BATTE UN COLPO E TORNA SECONDO

L’Ajax abbraccia il secondo gradino del podio dopo essersi ritrovato anche a -10 dalla vetta. Il Psv ha rallentanto e gli ajacidi si sono fatti trovare pronti e hanno ridotto il gap ad una partita dalla fine del girone d’andata. Tutto torna nuovamente in gioco e meno scontato rispetto a quello che stava disegnando il Psv con un cammino netto e privo d’ostacoli.

Gli uomini di Keizer non hanno mai mollato, anche quando la crisi era dietro l’angolo: l’incontro di questa sera contro l’Excelsior, vinto per 3-1, ha sottolineato un reparto offensivo finalmente ritrovato che conferma di essere il miglior attacco del campionato con 49 reti realizzate fin ora, una media di 3 reti nette a gara. Neres, inanella un altro assist vincente salendo a quota 8 e permettendo a S. de Jong di aprire le marcature della serata. Dolberg sta ritrovando la sua vera condizione, quella che lo scorso anno lo ha reso protagonista con Bosz. Il gol arriva su calcio di rigore, ma l’importanza è fondamentale, soprattutto per l’alternanza ad inizio Eredivisie con il compagno di reparto Huntelaar, spesso preferito come titolare da Keizer. Infine, mette un sigillo importantissimo Ziyech: il marocchino, dopo la qualificazione al Mondiale in Russia, era calato nelle prestazioni realizzative dedicandosi maggiormente al ruolo di assistman: 4 i centri del centrocampista coronati magicamente da 8 suggerimenti vincenti. Lui e Neres hanno regalato ben 16 gol all’Ajax e ai propri compagni di squadra: numeri impressionanti. Il tecnico Keizer sta riuscendo a far tornare i biancorossi a quei livelli importanti di gioco che avevano vissuto con Bosz. Un grandissimo impegno che sta trovando i suoi frutti in queste prestazioni che hanno regalato il secondo posto all’Ajax: il Psv adesso è a portata di mano.

L’Excelsior ha imboccato un tunnel buio e pericolosissimo: 5° ko consecutivo che sta facendo crollare l’ottimo lavoro svolto fin ora. La società si sta avvicinando alla zona retrocessione e l’Eerste Divisie si fa sentire pressante. Sono 13 i gol subiti nelle ultime 5 giornate dei 27 subiti fin ora, mentre l’attacco resta costante con 5 realizzazioni nelle ultime 5 partite. Tutto ha preso una piega pessima con prestazioni al di sotto delle possibilità: la società di Rotterdam si stava guadagnando un ottimo posto in Eredivisie, vincendo soprattutto in trasferta, poi il blackout che ha mandato in confusione difesa ed attacco. Il lavoro da svolgere è ancora più difficile perchè bisogna uscire al più presto da questa crisi per riuscire a scappare da quella zona calda che, come un buco nero, risucchia tutte le squadre che tentennano e zoppicano.

Impostazioni privacy