Ancora calcioscommesse, stangata senza precedenti: squalifica a vita

Stangata incredibile per il calciatore per via del suo legame con le scommesse clandestine. Ora il rischio è di dare l’addio alla sua professione.

Una delle maggiori piaghe del mondo del calcio è senza dubbio la presenza delle scommesse clandestine all’interno di questo sport. Un elemento negativo ed illegale che troppo spesso, in tempi recenti, è tornato a bussare alla porta del mondo del pallone, per via di alcuni protagonisti caduti nella tentazione di scommettere per denaro.

Squalifica a vita per il calciatore di Premier
Il talento della Premier ha scommesso: si va verso la mazzata definitiva (Ansa) – Footbola.it

Il regolamento parla chiaro: nessun tesserato di squadre di club ha la facoltà di scommettere somme di denaro su partite di calcio, sia in maniera clandestina, sia su siti o agenzie riconosciute. Il motivo è ovvio, visto che in questo modo si rischierebbe di influenzare l’andamento delle partite su cui un calciatore intende scommettere.

In Italia abbiamo già attraversato a più riprese questa piaga. Prima con l’indagine calcioscommesse dello scorso decennio, quando nel 2011-2012 fuoriuscirono numerosi elementi su puntate illegali da parte di tanti tra calciatori in attività ed altri già fuori da questo ambiente. Ma di recente l’argomento è tornato d’attualità, con le squalifiche a lungo termine di Tonali e Fagioli, entrambi in preda a problemi di ludopatia.

Il fuoriclasse della Premier rischia grosso: si va verso la radiazione

L’ultimo calciatore rinomato a cadere nella tentazione brusca del calcioscommesse gioca in Premier League, ma vanta anche un passato in Serie A. Si tratta di Lucas Paquetà, centrocampista brasiliano del West Ham ed ex Milan, finito al centro di un’indagine molto seria.

Paquetà è accusato dagli inquirenti inglesi di aver scommesso su diverse partite di Premier, nelle ultime due stagioni sportive. Addirittura si parla di connivenza con alcuni amici-scommettitori, con i quali avrebbe concordato una serie di cartellini gialli in 4 diverse occasioni: contro il Leicester nel 2022, più Aston Villa , Leeds United e Bournemouth, tutte nel 2023.

Paqueta verso la squalifica a vita
Clamoroso: Paquetà rischia la squalifica a vita per scommesse (Ansa) – Footbola.it

Ovviamente la tesi difensiva degli avvocati di Paquetà ha puntato sullo smentire totalmente tali accuse. Ma gli elementi in mano alla FA (la federcalcio britannica) appaiono chiari ed incontrovertibili. A meno di un ribaltone nelle prossime settimane, l’ex milanista va verso il massimo della pena per illecito sportivo: la radiazione dal mondo del calcio giocato.

I bookmakers inglesi e le agenzie di scommesse d’oltre manica hanno indicato tra l’altro un flusso anomalo alla FA; tra i soggetti interessati c’è anche Betway, agenzia che tra l’altro è main sponsor del West Ham, la squadra proprietaria del cartellino di Paquetà. Una serie di puntate a cifre basse che però non sono passate inosservate. Ora uno dei maggiori talenti del calcio brasiliano rischia di vedere la sua attività calcistica frenare inesorabilmente.

Impostazioni privacy