Argentina: la volata per un posto in Libertadores

L’ultima giornata del campionato argentino ha già espresso alcuni verdetti ma si pronuncerà solamente questa sera per quanto riguarda i piazzamenti in Copa Libertadores: ancora cinque squadre possono sperare in una qualificazione al massimo torneo del subcontinente ma sono solamente tre le piazze disponibili di cui una prevede il preliminare.

Racing e Banfield hanno già giocato e non potranno far altro che sperare in buone notizie dagli altri campi. Qualificazione alla portata per l’Academia, ai limiti dell’impossibile per il Taladro nonostante ci sia un solo punto di scarto fra le due squadre.

Estudiantes, Independiente e San Lorenzo le altre coinvolte. Loro sì che se la dovranno vedere sul campo. Situazioni di classifica e di calendario differenti che sicuramente incideranno su quest’ultima caldissima giornata.

L’Estudiantes gioca per prima e ha tutti i favori del pronostico: parte già dalla zona play off con un punto di vantaggio sulle squadre attualmente fuori dalla Libertadores e avrà un turno piuttosto agevole contro il già retrocesso Quilmes. Inoltre senza sapere il risultato delle avversarie non avrà problemi di pressione e obbligo di vittoria: in caso di 3 punti aggancerebbe addirittura il River Plate al secondo posto.

Poi Independiente e San Lorenzo giocano in contemporanea. Per queste due squadre c’è solo un risultato: la vittoria. Nel caso vincessero entrambe ci sarebbe un arrivo a pari punti con il Racing ed uno spareggio a tre in cui l’ultima classificata rimarrebbe fuori dalla Copa, la seconda farebbe il preliminare e la prima andrebbe diretta ai gironi per un caos generale tipico dei finali in volata argentini.

L’impegno per il Diablo però è tutt’altro che facile: di fronte c’è il Lanus che all’ultima partita da campione in carica non ha molto da chiedere vista la sua qualificazione aritmetica alla prossima Sudamericana ma che sicuramente vorrà onorare fino in fondo il titolo ottenuto un anno fa.

Partita non troppo semplice anche per il San Lorenzo che fa visita al Talleres a Cordoba: la T è ampiamente salva ma vorrà rafforzare il proprio bottino in vista dei prossimi anni per potersi permettere anche un campionato di transizione dopo l’ottimo ritorno in Primera.

Racing e Banfield invece devono sperare in qualche notizia positiva: l’Academia ha bisogno di almeno un passo falso delle tre inseguitrici per essere sicura di giocare almeno il preliminare; al Banfield ne servono invece due visto che occupa la quarta posizione in classifica e tutte le squadre che vinceranno effettueranno il sorpasso all’ultima giornata.

Impostazioni privacy