Augsburg, un poker che può valere la salvezza

Era un vero e proprio spareggio per la salvezza; una gara in cui vincere era fondamentale perché fare tre punti voleva dire mettere un mattone importante in quella corsa verso la permanenza in Bundesliga. Il match della WWK Arena ha avuto molto poco da dire: l’Augsburg si impone per quattro a zero contro l’Amburgo, salendo a quota trentacinque punti. Salvezza acquisita? Assolutamente no, visto le tre gare restanti alla fine della stagione ma i Fuggerstädter oggi hanno dato un gran segnale di forza. Completamente diverso il discorso da fare per l’Amburgo che in questo momento dovrebbe giocare lo spareggio salvezza; i ragazzi di Gisdol, però, devono guardasi le spalle dall’Ingolstadt.

Augsburg, vittoria fondamentale. Amburgo, ora rischi

Quella di oggi era una gara di vitale importanza per entrambe le squadre che scendevano sul terreno di gioco con un solo obiettivo: la vittoria. Augsburg e Amburgo, prima di questa gara, si trovavano ad un passo dal baratro e dopo il match della WWK Arena si può dire che a vedere la luce sono gli uomini di Baum. Il quattro a zero di oggi è una vera e propria boccata di ossigeno per una squadra che in campo ha dato tutto. Considerando anche i prossimi avversari che i Fuggerstädter dovranno andare ad affrontare nel rettilineo finale (Borussia Monchengladbach, Borussia Dortmund e Hoffenheim) il successo di oggi diventa fondamentale per il proseguo della stagione. Chi invece esce con le ossa rotte e la testa bassa è, senza ombra di dubbio, l’Amburgo; i Rothosen hanno anticipato il primo maggio, decidendo di non scendere in campo nella partita dove servivano cuore, grinta e voglia di portare a casa il risultato. Questi tre fattori oggi sono venuti meno e la punizione per i ragazzi di Gisdol è stata esemplare: un quattro a zero che non ammette replica ma pone l’Amburgo in una situazione di classifica complicata. Mainz, Schalke e Wolfsburg i prossimi impegni con l’obiettivo di evitare lo spareggio salvezza. Basta che non si scenda in campo come oggi.

Impostazioni privacy