Il Bayern Monaco, nonostante qualche difficoltà di troppo (il problema con alcuni senatori e il conseguente esonero di Kovac), ha conquistato l’ottavo Meisterschale consecutivo. I bavaresi sono stati trascinati da Muller e Lewandowski, autori di un campionato a dir poco fantastico; la stagione, però, non è ancora terminata e i ragazzi di Flick vogliono vincere tutto a partire dalla DFB-Pokal contro il Leverkusen. Una sfida da non sottovalutare considerando come le Aspirin abbiano già battuto il Bayern nel match di andata di Bundes; i favori del pronostico, però, sono tutti per i bavaresi alla ricerca del secondo titolo per avvicinarsi al triplete.

Bayern Monaco, a caccia della numero venti

All’Olympiastadion di Berlino il Bayern vuole alzare la ventesima DFB-Pokal della sua storia. Un successo da raggiungere per confermare il dominio in patria e tenere viva la speranza triplete con la Champions League in programma ad agosto; prima di pensare alla competizione europea, però, bisogna concentrarsi su una sfida piena di insidie. I bavaresi, per evitare la beffa, dovranno scendere in campo con la stessa mentalità vista da quando è ripartita la Bundesliga; il secondo rischio è puramente statistico visto che il Bayern non perde, in tutte le competizioni, da venticinque gare (ventiquattro vittorie e un solo pareggio). Una striscia positiva che non può essere interrotta nella serata in cui il club può dare un altro passo verso il triplete.

Muller e Lewandowski, i gemelli del goal

Ventuno assist il primo, trentaquattro goal il secondo: con questi impressionanti numeri Muller e Lewandowski hanno chiuso la Bundesliga. La stagione, però, può ancora regalare tante soddisfazioni e i due non hanno nessuna intenzione di farsi trovare impreparati. Il Bayern Monaco ha dimostrato di poter vincere anche senza di loro ma, con in palio un trofeo, è sempre meglio averli a disposizione. DFB-Pokal e Champions chiamano, Muller e Lewandowski vogliono rispondere.