Ben Yedder, che momento! 9 gol nelle ultime 8

E’ il Siviglia delle triplette: dopo l’hat trick di Iborra in casa del Celta Vigo questa settimana è toccato a Ben Yedder mettere a segno tre reti, quest’oggi all’Anoeta in casa di una Real Sociedad mai così in crisi davanti al suo pubblico.

Momento d’oro per Ben Yedder che con questa tripletta mette la cornice a due mesi di grandissimo livello. 9 gol in 8 partite, numeri che impressionano anche se le statistiche vengono gonfiate dai gol segnati al modesto Formentera in Copa del Rey a cui comunque ha segnato 5 delle 14 reti totali della squadra.

Ed è proprio con il Formentera che è cominciato il tutto: doppietta in trasferta in Copa del Rey agli inizi di novembre e da lì una strada in discesa che si apre per l’ex Tolosa. Nella giornata successiva di campionato gol nella sconfitta a sorpresa contro il Granada, poi gol nell’altro derby andaluso due settimane dopo contro il Malaga, tripletta nel ritorno contro il Formentera e questa nuova tripletta alla Real Sociedad per sancire la sua ascesa in una squadra che ai giocatori di pura tecnica dà sempre tante opportunità.

Ben Yedder è esploso nonostante ad inizio anno sembrasse essere ai margini della rosa: ha aspettato il suo momento, ha calibrato il suo piede e al momento opportuno si è preso il palcoscenico. Ora il Siviglia non può fare a meno di lui e si aggrapperà a questo tipo di giocate per tentare di rimanere il più possibile in scia al Real Madrid che dista solo 4 punti anche se deve recuperare il turno saltato per il Mondiale per Club.

Un Siviglia sempre più sorprendente che si è sbloccato in trasferta e adesso viaggia a suon di triplette. Tanti gli uomini copertina, ogni settimana uno diverso: stavolta è il turno di Ben Yedder che ruba la scena ad altri ottimi protagonisti della serata di San Sebastian come il solito Franco Vazquez e Pablo Sarabia, in gol poco dopo il proprio ingresso in campo e protagonista di un grande fiale di gara.

Impostazioni privacy