Borussia Monchengladbach, non hai alternative: devi vincere

Il turno della domenica in Bundesliga si apre con la gara tra Borussia Monchengladbach e Mainz; partita delicatissima per i padroni di casa che non hanno alternative, devono vincere. Le Fohlen, in questo momento, sono quattordicesime e i soli tre punti di vantaggio sulla zona retrocessione non fanno stare tranquilli i ragazzi di André Schubert. Diversa la situazione in casa Mainz; i Nullfünfer, infatti, sono in una situazione di limbo (più setta sulla zona calda e meno otto dall’Europa League). Vincere oggi aiuterebbe, entrambe, a capire che tipo di campionato affrontare da qui alla fine della stagione.

Il Borussia non ha alternative: oggi servono i tre punti

Il Borussia-Park è sempre stato una certezza per il Gladbach che, tra le mura amiche, si sentiva sicuro e riusciva a mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Quest’anno non è più così dal momento che il Borussia, in casa, ha vinto soltanto una volta nelle ultime cinque partite; il rendimento, disastroso, esterno completa il quadro di una situazione piuttosto difficile per La Squadra del Basso Reno che oggi è obbligata a vincere. Un altro passo falso renderebbe complicata una situazione non proprio semplice. L’impegno europeo, forse, ha tolto energie ad una squadra non abituata a giocare tre volte a settimana; ora che i ragazzi di Schubert sono usciti dalla Champions, prima di preoccuparsi dell’Europa League, l’obiettivo principale del Borussia deve assolutamente essere quello di risalire la classifica per non fare una stagione con la paura di retrocedere.

Mainz, che campionato vuoi disputare?

La gara del Borussia-Park è fondamentale anche per il Mainz; i ragazzi di Martin Schmidt oggi devono cercare di capire quale campionato disputare da qui a fine stagione. I Nullfünfer, con diciassette punti, sono esattamente a metà tra la retrocessione e Europa League. In un campionato come quello di quest’anno non sfruttare le occasioni sarebbe peccato mortale e allora, per il Mainz, vincere oggi vorrebbe dire regalarsi un sogno.

Impostazioni privacy