Il Borussia Dortmund si è imposto nel derby della Ruhr, il Lipsia non è andato oltre l’uno a uno con il Friburgo dicendo probabilmente addio al Meisterschale mentre il Borussia Monchengldbach ha conquistato tre punti fondamentali sul campo dell’Eintracht Francoforte; un successo importante nella corsa al titolo. I ragazzi di Rose, infatti, sono a meno tre dal Bayern capolista in attesa del match dei bavaresi. La vittoria è stata costruita nei minuti iniziali con due goal che hanno indirizzato la gara sui binari giusti; Thuram e compagni sembra non si siano mai fermati offrendo, alla Commerzbank-Arena, il solito gioco caratterizzato da rapidità e ricerca della profondità. A otto giornate dalla fine il Borussia Monchengladbach ha tutte le carte per poter compiere una vera e propria impresa.

Borussia Monchengladbach, il sogno può continuare

Vittoria, terzo posto, meno tre dal Bayern Monaco e la voglia di giocare le ultime giornate con il piede sull’acceleratore. Il successo del Borussia Monchengladbach dimostra come la squadra non abbia nessuna intenzione di mollare il sogno Meisterschale; la rosa a disposizione di Rose è sicuramente meno completa rispetto a quelle di Bayern e Dortmund ma nel calcio non sempre vince il più forte. I Fohlen hanno la voglia e la spensieratezza che potrebbero fare la differenza in una volata finale per forza di cose condizionata dallo stop forzato. I due mesi senza calcio non sembrano aver condizionato il Gladbach tornato con lo stesso spirito di prima e con la voglia di tornare sul tetto di Bundesliga.

Eintracht Francoforte, pericolo rosso

Quarta sconfitta consecutiva, tredici goal subiti e un calendario che prevede la trasferta all’Allianz Arena nella prossima giornata. Il momento dell’Eintracht Francoforte è decisamente complicato e la partita di oggi ha dimostrato come la squadra fatichi a trovare la retta via. I problemi dei ragazzi di Hütter sono ben noti: fragilità difensiva e un mercato che non ha sostituito a dovere le partenze di Haller, Jovic e Rebic. Cinque punti separano l’Eintracht dalla zona retrocessione: una distanza da tenere bene in considerazione per evitare un crollo verticale.