Il Borussia Dortmund, reduce dalla qualificazione ai quarti di finale di Champions League, ospitava l’Hertha Berlino in una sfida fondamentale per il quarto posto. Il BVB, infatti, aveva bisogno dei tre punti per restare in scia dell’Eintracht Francoforte. I ragazzi di Dardai non potevano permettersi di sbagliare visto una situazione di classifica decisamente complicata. Darida e compagni giocavano anche contro la statistica considerando le otto sconfitte consecutive in trasferta (l’ultimo successo fuori casa il sette novembre contro l’Augsburg). L’Hertha non è riuscito a cambiare questa tradizione negativa al Signal Iduna Park; il Dortmund grazie a Brandt, al suo sesto gol contro la squadra di Berlino, ha ottenuto un successo fondamentale in ottica quarto posto.

Brandt, un gol per la Champions

Non è stata la miglior partita stagionale del Dortmund che, evidentemente, non ha ancora smaltito le fatiche post Champions; i ragazzi di Terzić, però, sono riusciti a conquistare una vittoria importantissima in chiave quarto posto considerando l’impegno, non proprio facile, dell’Eintracht Francoforte contro il Lipsia. Il BVB ha vinto con la qualità dei suo uomini offensivi: prima Brandt che quando vede Hertha Berlino si accende e poi Moukoko entrato nel finale e subito protagonista. Dopo la gara di oggi le Wespen salgono a trentacinque partite consecutive a segno, tra tutte le competizioni e trenta gare casalinghe in fila in cui realizzano almeno una rete contro l’Hertha Berlino. Successo, quarto posto più vicino e soprattutto un due a zero maturato con un Haaland mai in partita e questo aspetto non è cosa da poco

Hertha Berlino, Jarstein croce e delizia 

L’Hertha non è riuscito a dare continuità al successo contro l’Augsburg; questa sera la squadra di Dardai non è mai stata pericolosa riuscendo però a tenere bene il campo. Il problema è stato il portiere; Jarstein ha compiuto due ottimi interventi ma è stato protagonista, in negativo, su entrambi i gol del Borussia. La situazione in classifica resta difficile, serve una svolta.