Bundesliga: lo strano trio in testa alla classifica

La Bundesliga è appena iniziata ma vedere il Bayern Monaco in una posizione diversa dal primo posto è sempre una notizia. Alla prima sosta per le nazionali, infatti, i bavaresi hanno sei punti (due vittorie ed una sconfitta) e sono costretti ad inseguire il trio composto da Lipsia, Augsburg ed Eintracht Francoforte; tre squadre diverse ma che hanno iniziato con la stessa voglia di recitare un ruolo da protagonista in questo campionato. Andiamo ad analizzare le ambizioni di questi club in attesa che si torni a giocare.

Bundesliga, insolito tridente al comando

Partiamo dal Lipsia; i ragazzi di Nagelsmann hanno l’obbligo di disputare una stagione ad alti livelli nonostante la partenza di Werner (sostituito dagli arrivi di Kluivert e Hwang). L’inizio è stato decisamente positivo: sette punti in tre giornate nonostante dal reparto offensivo sia arrivato un solo goal, realizzato da Poulsen contro il Mainz. Le reti degli attaccanti sono, probabilmente, l’unico aspetto da migliorare in questo inizio di stagione perché la squadra crea tante occasioni ed ha ritrovato un elemento importante come Forsberg. Dal punto di vista difensivo la permanenza di Upamecano è un segnale di come la società voglia fare un ulteriore passo di crescita. Il campo darà la risposta ma il Lipsia ha tutto per poter restare a lungo in alto in classifica.

Augsburg

Vedere l’Augsburg in testa alla classifica è, senza ombra di dubbio, una sorpresa nonostante il mercato importante di questa estate. I ragazzi di Herrlich, però, hanno dimostrato di poter dar fastidio a tutti (chiedere al Dortmund) e al prossimo turno affronteranno il Lipsia in quella che si preannuncia una grande sfida. Squadra solida, compatta dal punto di vista difensivo e con tanta qualità; non sono candidati al titolo ma, continuando così, potrebbero essere la sorpresa della stagione.

Eintracht Francoforte

Era lecito aspettarsi il riscatto dell’Eintracht Francoforte; il club, dopo una stagione difficile (considerando anche le cessioni di Jovic, Rebic ed Haller) sembra essere tornato a livelli importanti. Sette punti su nove disponibili e la coppia André Silva-Dost capace di realizzare quattro goal e tre assist. La sfida con il Colonia, dopo la sosta, per dare ulteriori certezze ad una squadra che ha l’obiettivo di tornare in Europa.

 

Impostazioni privacy