Bundesliga, la partita da non perdere: Leverkusen-Hoffenheim

In Bundesliga, come in Premier League, è tempo di turno infrasettimanale; il match più interessante della sedicesima giornata si giocherà domani alle 20.30, alla BayArena tra Bayer Leverkusen ed Hoffenheim. Novanta minuti che si preannunciano decisamente infuocati. I padroni di casa arrivano a questo appuntamento con la delusione dell’ultima sconfitta, sul campo dell’Eintracht Francoforte, dopo essere andati in doppio vantaggio; totale blackout che, purtroppo, Schick e compagni non riescono a cancellare dal loro DNA. Stato di forma decisamente opposto per i ragazzi di Sebastian Hoeness reduci dalla quarta vittoria consecutiva e con la voglia di scalare ulteriormente la classifica in una stagione che può rivelarsi indimenticabile.

Leverkusen, voglia di riscatto

Una squadra completamente folle capace di andare avanti di due gol prima di prenderne cinque nel giro di cinquantaquattro minuti; è quanto successo al Leverkusen nell’ultimo turno di Bundesliga. Squadra giovane che può puntare su un Patrick Schick definitivamente esploso; l’ex attaccante del Lipsia è a quota quattordici gol, meno due dal capocannoniere Lewandowski. È il centravanti della Repubblica Ceca la più grande speranza del Leverkusen per tornare in Champions League; missione che la squadra può raggiungere a patto di evitare le follie viste contro l’Eintracht Francoforte. L’ultimo passo che questa squadra deve assolutamente fare perché le potenzialità sono altissime.

Hoffenheim, missione terzo posto

Squadra in salute, con il quarto miglior attacco della Bundesliga e la voglia di prendersi il terzo posto per continuare a sognare. L’Hoffenheim, in questo momento, è avversario scomodo per chiunque, specie per un Leverkusen che non fa della fase difensiva la sua caratteristica migliore. Per i ragazzi di Hoeness si tratta di una piccola prova di maturità considerando anche la sfida tra Union Berlino e Friburgo; la strada è ancora lunga ma vincere alla BayArena sarebbe un bel messaggio per le contendenti al quarto posto.

Impostazioni privacy