Sfida affascinante tra due squadre molto diverse fra loro. L’Union Berlino ospita il Borussia Monchengladbach; la neopromossa contro la capolista della Bundesliga. Si potrebbe pensare a un testacoda ma non è questo il caso. I ragazzi di Fischer, dopo le prevedibili difficoltà iniziali, sembrano aver trovato la strada giusta per raggiungere la salvezza e le tre vittorie nelle ultime cinque sfide lo dimostrano. Diverso il discorso da fare per i Fohlen il cui obiettivo è quello di vivere una stagione da sogno; il prossimo ciclo di partite, fino alla pausa invernale, sarà determinante per capire se Thuram e compagni potranno realmente impensierire il Bayern Monaco.

Union Berlino, prova di maturità

La vittoria sul Borussia Dortmund e il successo nel derby sono i momenti migliori vissuti dall’Union Berlino in stagione. Due prove complicate, superate con coraggio e qualità; ora, però, è il momento dell’esame di maturità contro i Fohlen. Una partita da giocare con attenzione, consapevolezza dei provi mezzi e tanto carattere. L’Union visto nelle ultime settimane può mettere in difficoltà il Gladbach; quella di Fischer è una squadra solida, pericolosa in ripartenza e in una situazione psicologica ideale per affrontare la capolista. Non è uno scontro salvezza ma fare punti aumenterebbe la fiducia di una squadra protagonista, fino a questo momento, di un’ottima stagione.

Monchengladbach, il momento più complicato

Il momento più complicato per il Borussia Monchengladbach inizia adesso; otto sfide, sei di Bundesliga e due di Europa League, prima della sosta invernale. Si parte dallo Stadion An der Alten Försterei contro l’Union Berlino. Novanta minuti in cui i ragazzi di Rose dovranno dimostrare, ancora una volta, la loro candidatura al Meisterschale; già, perché una squadra che non vince il titolo dal 1977 non può permettersi errori. L’importanza di Herrmann e la qualità di Thuram: il Monchengladbach riparte da loro per riprendere un sogno interrotto due settimane fa.