A Causic risponde Camacho, pari tra Osasuna e Malaga

Nell’anticipo della ventesima giornata di Liga l’Osasuna prima passa in vantaggio con Causic al 76esimo minuto per poi farsi raggiungere solo tre minuti dopo da un Malaga che risponde con il gol di Camacho dopo l’errore dal dischetto nel primo tempo di Michael Santos.

Ad un passo dai tre punti – l’Osasuna si presentava a questa sfida dopo la rocambolesca sconfitta contro il Siviglia dello scorso weekend e con la voglia di smuovere la classifica non solo di una casella contro un Malaga in un momento molto difficile della sua stagione. La partita per i Rojillos sembrava essersi incanalata verso la vittoria al 76esimo minuto quando Goran Causic segna il gol del vantaggio mandando in delirio i tifosi giunti al Reyno de Navarra. Primo gol con la maglia dell’Osasuna per Causic che dopo aver smaltito un infortunio alla caviglia sta trovando molto spazio nello scacchiere tattico di mister Vasiljević. Menzione speciale per  Mario Fernandez che nel primo tempo respinge un calcio di rigore calciato da Michael Santos che però allo stesso tempo compie un grave errore in occasione del gol del pareggio del Malaga quando esce in modo scriteriato lasciando la porta sguarnita. Dieci punti in classifica per l’Osasuna che smuove ancora la classifica ma che non riesce proprio a vincere, infatti, l’ultima vittoria risale al 17 ottobre 2016.

Un punto d’oro in un periodo complicato – Fino al 79esimo minuto sembrava una partita stregata per il Malaga, che dopo aver fallito un calcio di rigore con Michael Santos nel primo tempo, vedeva il proprio portiere trafitto da Causic. La risposta però non tarda ad arrivare e dopo soli tre minuti arriva il gol del pareggio ad opera di Camacho che permette agli andalusi di conquistare un punto prezioso visto il momento molto negativo che stanno attraversando gli uomini agli ordini di mister Romero. Camacho è al terzo gol in campionato e proprio nella partita odierna ha siglato un gol di testa sfruttando un’uscita quantomeno azzardata di Fernandez. Dopo quattro sconfitte consecutive il Malaga riesce finalmente a smuovere la sua classifica portandosi a quota 22 punti raggiungendo momentaneamente il Betis.

Impostazioni privacy