Championship: nuova goleada dei Wolves sempre più primi. Rimane in scia il Cardiff City

Dopo il turno infrasettimanale, la Championship non si ferma; nel weekend appena trascorso si è infatti giocato il diciannovesimo turno. 31 le reti realizzate, tra le quali spiccano le 3 messe a segno da Vydra del Derby County. 4 le vittorie esterne, 3 quelle casalinghe e 4 pareggi.

Promozione diretta

A guardare tutti dall’alto verso il basso resta anche questa settimana il Wolverhampton che si è sbarazzato senza problemi del Bolton con un netto ed inequivocabile 5-1. I Wolves si confermano anche il miglior attacco della Championship con 40 goal, 26 dei quali sono stati realizzati dal tridente Bonatini, Cavaleiro, Diogo Jota a segno tutti nel match di sabato. A quatto lunghezze dalla formazione di Espirito Santo c’è il Cardiff City che si conferma seconda forza del campionato espugnando City Ground grazie ai goal di Hoilett e Ward che permette ai gallesi di ottenere la terza vittoria consecutiva.

La zona playoff

Al terzo posto troviamo lo Sheffield United che perde altro terreno dalle prime due della graduatoria pareggiando in casa contro il Birmingham City. Le Blades dopo la sconfitta interna contro il Fulham, perdono altri due punti a Bramall Lane nonostante il tredicesimo centro stagionale di Leon Clarke che si conferma capocannoniere della Championship. Al quarto posto, ma a due dal terzo c’è l’Aston Villa che supera 2-0 l’Ipswich Town grazie ancora una volta ad uno scatenato Albert Adomah che firma l’ennesima doppietta raggiungendo quota 12 reti. La quinta piazza è occupata dal Bristol City che esce vittorioso dalla rocambolesca sfida contro l’Hull City. I Robins sotto di due goal ad una ventina di minuti dal termine, ribaltano il match con Flint, Reid e Brownhill beffando i Tigers. Al sesto posto, ma con una partita da recuperare, (martedì con l’Ipswich Town) c’è il Derby County che vince sul campo del Middlesbrough quello che si può considerare a tutti gli effetti uno scontro diretto. I Rams hanno sfoderato un’autentica prova di forza trascinati da un mostruoso Matej Vydra autore di una tripletta.

La zona retrocessione

Nella zona calda della classifica di Championship restano Bolton, Sunderland e Burton. Segnali di vita però dai Black Cats che guidati dal nuovo manager Coleman espugnano proprio il campo del Burton raggiungendolo a quota 14 punti. Torna all’ultimo posto il Bolton travolto al Molineux dalla capolista Wolverhampton. Si avvicina pericolosamente alla zona retrocessione anche l’Hull City che non vince da 6 partite facendo traballare la posizione del tecnico Slutsky.

Impostazioni privacy