Il Feyenoord risorge dopo il De Klassiekier e vince per 3-0 contro l’Heerenveen: il tris contro i frisoni dimostra la superiorità dei ragazzi di Slot che, contro l’Ajax, sono stati solo sfortunati. Il successo avvicina temporaneamente il Psv, chiamato a vincere nel posticipo di domani. Senesi, autore del 2-0, cancella l’autogol contro gli ajacidi e diventa sempre di più uomo mercato per i Rotterdammers: il Milan potrebbe affondare il colpo nel mercato invernale.

TIL, SENESI E LINSSEN: IL FEYENOORD AUGURA BUON NATALE AI TIFOSI

La ferita inflitta dall’Ajax sanguina ancora, ma con l’orgoglio e la voglia di rivalsa, il Feyenoord schianta un modesto Heerenveen, subito in difficoltà contro i ragazzi di Slot: i biancorossi restano in piena corsa per il titolo e ritornano alle spalle del Psv che, però, ha una partita in meno. I ragazzi di Ten Hag rispondono al successo, restando a debita distanza: il classico d’Olanda è stata un’occasione gettata alle ortiche.

In Frisia, gli ospiti partono bene e chiudono gli avversari nella loro metà campo: solo nella prima frazione di gioco possono esultare Til e Senesi. Il primo conferma l’ottima annata, dopo due stagioni perse tra Russia e Germania: 10° centro in campionato in 18 partite disputate. Il difensore, invece, cancella l’autorete che aveva chiuso definitivamente il match contro l’Ajax: il 2-0 fa esplodere di gioia il ragazzo che, però, entra nei radar di alcune formazioni europee, Milan compreso. Non è escluso che qualche offerta potrebbe arrivare sulla scrivania del ds dei Rotterdammers: la sicura permanenza del centrale è in forte dubbio. Nella ripresa, cala il tris Linssen, autore dell’assist dell’1-0: 11 realizzazioni nel torneo e primo posto nella classifica marcatori. C’è anche tempo per il 4-0, ma il VAR decide di essere clemente con i tifosi dell’Abe Lenstra Stadion, pizzicando un fuorigioco sfuggito al collaboratore dell’arbitro.

Triplice fischio e 3 punti che fanno respirare il Feyenoord e che promuovono a pieni voti Slot, autore di una bellissima prima parte di stagione. Il club di Rotterdam ha chiuso con il primo posto il girone di Conference League, ha blindato il 3° posto in Eredivisie ed è in piena lotta per il titolo finale. Anche il turno di KNVB Beker è stato superato alla grande e questo permette alla rosa di essere ancora in gioco in ben 3 competizioni. Il riposo giunge nel momento migliore e potrebbe giovare ad una squadra che, fin ora, ha reso più del dovuto.